Obiettivi ESG, ecco come funziona la piattaforma di SB Italia

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards

Obiettivi ESG, ecco come funziona la piattaforma di SB Italia

Il primo progetto di implementazione di SRM è stato realizzato per Dondup, per disegnare, gestire e tenere sotto controllo i processi per il miglioramento della sostenibilità aziendale e per la gestione ottimale del bilancio di sostenibilità

06 Set 2022

di Redazione

SRM-Sustainability Relationship Management protagonista del progetto omonimo, risultato finalista ai Digital Awards 2022 per la categoria Soluzioni B2b e di eSupply Chain, è la piattaforma realizzata da SB Italia, in collaborazione con Altis (Alta Scuola Impresa e Società) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

I compiti della piattaforma SRM

I principali obiettivi che hanno guidato la progettazione della soluzione si possono così riassumere: supportare le aziende nei loro processi e attività finalizzate a rispettare il piano strategico di sostenibilità; aiutarle a raccogliere le informazioni necessarie presso i vari interlocutori coinvolti nel processo e interfacciandosi con i Sistemi Informativi della azienda; monitorare automaticamente le attività, le tempistiche, le responsabilità creando alert al Sustainability Manager dell’azienda; mettere a disposizione un cruscotto che illustri le informazioni necessarie alla redazione del documento di rendicontazione, favorendo la gestione dei collegamenti con le principali agenzie di rating ESG.

SRM-Sustainability Relationship Management

Le tecnologie utilizzate

Le tecnologie impiegate si basano sulla piattaforma Smart ECM Docsweb di SB Italia e, in particolare, la Virtual Data Room per la gestione dei dati, il motore di workflow push (Mail Attive). Inoltre, sono resi disponibili, per la firma digitale, AgileSign di SB Italia e, per la gestione dei dati, il Cruscotto Microsoft Power BI.

Tra le caratteristiche peculiari e distintive di SRM ci sono le integrazioni con i sistemi informativi aziendali esistenti attraverso connettori già disponibili per la maggior parte delle piattaforme ERP di mercato (quali Dynamics365 Business Central, SAP, Oracle, Infor) così come i sistemi di monitoring dei consumi energetici e di gestione della circolarità dei rifiuti. Infine, i portali internazionali di rating e valutazione come Bcorp e EcoVadis.

Un caso di successo

Il primo progetto di applicazione della piattaforma è stato implementato da SB Italia per Dondup, società attiva nel settore fashion, molto sensibile al tema della sostenibilità.

Dondup ha scelto SB Italia e la soluzione SRM per disegnare, gestire e tenere sotto controllo i complessi e delicati processi per il miglioramento della sostenibilità aziendale e per la gestione ottimale del proprio bilancio di sostenibilità. Il progetto è stato realizzato in circa tre mesi di attività, partendo dal lavoro di studio e predisposizione del Piano Strategico di Sostenibilità – PSS dell’azienda.

Nella prima fase del PSS si è configurato il sistema SRM comprendendo obiettivi e azioni da eseguire e relativi target (in riferimento alle Dimensioni Environment – Social – Governance). All’interno dell’SRM è stato inoltre configurato il Modello di valutazione con il relativo questionario. Come risultato è stato possibile fornire un primo assessment dello stato aziendale.

In una fase successiva, sono stati configurati i flussi informativi per consentire al Sustainability manager di attivare i workflow push per le diverse funzioni organizzative, ingaggiando i responsabili per avviare i processi e richiedere poi le informazioni sull’avanzamento degli stessi. Inoltre, sono state configurate le integrazioni con i sistemi informativi esistenti per acquisire in automatico le informazioni relative ai KPI legati a ciascun target.

L’organizzazione di progetto ha previsto la costituzione di un team interno che includesse, oltre al Sustainability manager, la società di consulenza adottata e un team SB Italia, composto da consulenti applicativi ed esperti di sostenibilità.

Il progetto ha consentito di introdurre in azienda soluzioni informatiche nuove per la gestione di processi destrutturati e l’acquisizione automatica di informazioni utili ai processi di sostenibilità (aree HR e Acquisti).

Un elemento rilevante della piattaforma, secondo l’azienda, è sicuramente l’approccio “virtuoso” con il quale si affronta il tema della sostenibilità. Un approccio che si articola in diversi punti: la pianificazione, in cui si definisce il piano strategico di sostenibilità; l’esecuzione, cioè l’implementazione delle iniziative stabilite con il coinvolgimento delle singole funzioni aziendali e degli attori esterni; il monitoraggio periodico; la rendicontazione e la comunicazione interna ed esterna al fine di divulgare e valorizzare tutte le pratiche di sostenibilità intraprese.

Per dare supporto alla complessa fase di monitoraggio, SRM include un completo sistema di controllo, aggiornato in tempo reale che semplifica il processo di rendicontazione, lo rende più tracciabile e più facilmente verificabile mediante videate personalizzabili in base alle specifiche esigenze aziendali.

I vantaggi ottenuti

I vantaggi evidenziati da Dondup in seguito alla realizzazione del progetto sono molteplici. Il primo è quello di disporre di un potente strumento di progettazione e disegno del piano che permette al Sustainability manager di gestire i workflow e i flussi informativi sia verso interlocutori interni che esterni coinvolti tramite notifiche push. Il sistema, inoltre, mette a disposizione uno strumento che gestisce in autonomia gli alert e le scadenze, fino ai solleciti anche con mail automatiche dirette agli attori inclusi nei processi. In ultimo, offre un monitoraggio puntuale dell’andamento del piano strategico di sostenibilità e bilancio con dati sempre aggiornati e recuperati dai sistemi informativi esistenti.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4