Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Vmware Horizon, tutte le novità per la virtualizzazione dei pc desktop

pittogramma Zerouno

Vmware Horizon, tutte le novità per la virtualizzazione dei pc desktop

21 Feb 2017

di Redazione

Gli aggiornamenti della soluzione Vmware Horizon 7 sono stati pensati per rispondere alle esigenze delle aziende di ridurre il costo e la complessità di fornire e gestire le applicazioni virtuali e desktop, in tale ottica sono stati presentati anche Vmware Horizon cloud e Horizon Apps

Ridurre il costo e la complessità di fornire e gestire le applicazioni virtuali e desktop, offrendo un modo economico per la delivery di Windows come parte di un moderno digital workspace con una user experience unica: in queste direzioni sono stati pensati gli aggiornamenti di Vmware Horizon. E questo in risposta a una crescente interesse rispetto alla virtualizzazione dei desktop e delle applicazioni nel percorso verso il digital workspace. In particolare, la piattaforma di gestione Just-in-Time (Jmp) sarà disponibile in tutto il portafoglio di soluzioni Horizon e integrerà Vmware App Volumes, Instant Clone e User Environment Manager per semplificare la gestione dei profili degli utenti finali e accelerare il time-to- desktop e il time-to- application. Jmp offrirà un approccio integrato industry-first per gestire applicazioni e desktop virtuali che contribuiranno a ridurre il costo e la complessità della configurazione di applicazioni, offrendo profili utente differenti e una configurazione delle policy dinamica, attraverso qualsiasi ambiente desktop Windows virtuale, fisico e cloud-based. Jmp consentirà la delivery delle applicazioni in tempo reale, 30 volte più veloce in termini di imaging, provisioning accelerato del desktop, gestione delle policy e aggiornamenti con zero downtime per le applicazioni pubblicate. Inoltre, l’estensione di Jmp per applicazioni pubblicate, offrirà benefici in termini di velocità, scalabilità e semplicità nella configurazione di applicazioni e profili utente.

Le innovazioni in Vmware Blast offriranno una end-user experience migliorata. La nuova tecnologia Blast Adaptive Transport contribuirà a massimizzare l’utilizzo della larghezza di banda, regolandolo dinamicamente in base alle condizioni della rete, per mantenere una buona user experience attraverso le diverse tipologie di rete – da Lan aziendali a Wi-Fi pubblici per le reti mobili. Ciò consentirà una delivery delle applicazioni business-critical attraverso Horizon, senza interruzioni per i lavoratori remoti, 6 volte più veloce e con un risparmio di utilizzo di banda del cinquanta per cento rispetto a prima.

Inoltre, VMware e Ibm continuano a espandere la loro collaborazione con l’introduzione di Vmware Horizon Cloud, la nuova generazione di servizi desktop e cloud services di Vmware. Il nuovo servizio fornisce e gestisce i desktop virtuali e le applicazioni ospitate sul cloud Ibm e in locale utilizzando l’infrastruttura iper-convergente certificata per consentire alle organizzazioni di ampliare i casi d’uso per i desktop-as- a-service (DaaS). VMware Horizon Cloud sfrutta le più recenti tecnologie di Graphics Processing Unit (GPU) in esecuzione su cloud Ibm, aiutando ad accelerare le applicazioni desktop virtualizzate, in particolare per computer-aided design (Cad) e computer-aided manufacturing (Cam), tra cui AutoCad.

Horizon Cloud permette inoltre alle aziende che non hanno le competenze It necessarie in ambito virtual desktop e application, di fornire un approccio moderno all’end-user computing, passando a un modello di costi operativi con prezzi di sottoscrizione prevedibili e pay as you grow. Le aziende hanno la flessibilità di spostarsi tra i modelli di erogazione e abbinare il servizio con l’infrastruttura scelta, utilizzando una singola licenza di sottoscrizione. Inoltre, Horizon Cloud può essere abbinato a Vmware Workspace One per fornire le risorse business critical agli utenti finali attraverso un digital workspace sicuro.

Infine, Horizon Apps è la nuova soluzione che si aggiunge al portafoglio di soluzioni on-premise di Horizon 7. I clienti possono scegliere la versione aggiornata di Horizon 7.1 per la propria strategia desktop o Horizon Apps per una strategia application-centric olistica, utilizzando applicazioni pubblicate. Sarà inoltre resa disponibile un’anteprima tecnologica di Microsoft Skype for Business per Horizon 7.1; la soluzione offrirà una sicura collaborazione per mantenere i dati aziendali nel data center ed evitare perdite di dati. Gli amministratori It potranno sperimentare una gestione semplice con maggiore visibilità, gestione delle policy e controllo attraverso aggiornamenti centralizzati di deployment e applicazioni. Gli utenti finali potranno beneficiare di un’esperienza coerente attraverso qualsiasi dispositivo e piattaforma.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Articolo 1 di 5