Automazione dei processi, ecco tutte le funzionalità della nuova piattaforma Appian

pittogramma Zerouno

News

Automazione dei processi, ecco tutte le funzionalità della nuova piattaforma Appian

Completato l’automation stack del vendor, a ciò si aggiunga una governance potente, il nuovo modulo DevSecOps e una maggiore semplicità per lo sviluppo di app mobile

12 Mar 2020

di Redazione

Disponibile dal 27 marzo 2020, la nuova versione della piattaforma di automation low-code Appian è stata pensata per garantire una enteprise automation unificata, flessibile e veloce.

Nello specifico, la soluzione offre Full-Stack Automation per organizzare i flussi di lavoro tra persone, bot e intelligenza artificiale (anche in assenza di API).

In particolare, l’introduzione di Appian RPA (che va ad ampliare la piattaforma di automazione low-code di Appian con la possibilità di gestire robot software Appian cloud nativi all’interno di uno stack di automazione unificato) completa l’automation stack di Appian costituito da intelligenza artificiale (AI), automazione dei processi robotizzati (RPA), workflow, regole di business e case management unificati.

Appian ha esteso poi l’automazione con l’intelligenza artificiale attraverso il nuovo Appian IDP – Intelligent document processing, un acceleratore precostruito che utilizza i servizi AI di Appian per la comprensione “out-of-the-box” dei documenti. IDP utilizza il Machine learning e l’intelligenza artificiale per “leggere” ed estrarre istantaneamente e con estrema precisione testi e dati senza la necessità di uno sforzo manuale o di un codice personalizzato. Elaborare grandi volumi e una grande varietà di documenti, automatizzare rapidamente i flussi di lavoro guidati dai documenti e agire sui dati – il tutto in un’unica semplice interfaccia.

webinar, 28 maggio
Modern Application: tutti i passi per gestire il cambiamento in modo efficace
Cloud
Datacenter

Appian offre ora all’Automation Center of Excellence un cockpit integrato per il controllo del funzionamento e del coordinamento delle tecnologie di automazione dei processi aziendali. Appian gestisce, monitora e distribuisce tutte le tecnologie di automazione in tutta l’organizzazione per consentire scalabilità e prestazioni maggiori. Dashboard web e mobile permettono di gestire tutti i processi di automazione e le eccezioni. Ciò include la programmazione, l’esecuzione e il monitoraggio di Appian e dei bot di terze parti e le loro integrazioni con le persone e l’IA. Appian inoltre raccoglie, assegna priorità e gestisce le richieste di automazione di tutta l’azienda e consente l’analisi dell’impatto e del valore dell’ RPA e di altre automazioni implementate in produzione.

Grazie al nuovo modulo di sviluppo DevSecOps è possibile testare, impacchettare e distribuire con sicurezza le app fino a 2 volte più velocement. Appian Deployments automatizza i flussi di lavoro DevSecOps e aggiunge il monitoraggio e la gestione dettagliati di tutte le distribuzioni di applicazioni in entrata e in uscita. Inoltre, il vendor ora fornisce guardrail di sicurezza dalla progettazione iniziale alla distribuzione finale, assicurando che ogni applicazione abbia configurazioni di sicurezza adeguate per garantirne l’integrità.

La tecnologia brevettata di Appian rende, infine, la vita degli sviluppatori più facile anche sul fronte mobile: si progetta una volta sola e l’app funziona in modo nativo e come ci si aspetterebbe su praticamente qualsiasi dispositivo. L’ultima versione di Appian supporta Android Q e Apple iOS 13, garantendo la compatibilità con le più recenti piattaforme per tutti gli utenti mobile.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Automazione dei processi, ecco tutte le funzionalità della nuova piattaforma Appian

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4