S/4HANA: il SAP ERP si evolve verso l’intelligent enterprise

pittogramma Zerouno

Sponsored Story

S/4HANA: il SAP ERP si evolve verso l’intelligent enterprise

Per consentire di provare in prima persona le funzioni del nuovo SAP ERP a chi non è ancora migrato dalle versioni precedenti SAP all’ultimo ERP S/4HANA, SIDI ha proposto un business game all’interno di un webinar in cui le aziende si sono sfidate, gestendo la vendita di un business come quello delle acque minerali e monitorando le differenti funzioni aziendali.

19 Apr 2022

di Redazione

Nonostante SAP S/4HANA sia disponibile ormai dal 2015, sono ancora molte le imprese che stanno valutando se e quando migrare dal “tradizionale” SAP ERP a S/4HANA. Un po’ per il timore di affrontare un ambiente nuovo e complesso, un po’ per i problemi che potrebbero nascere nella migrazione e un po’ anche per il fatto di dover approcciare il cloud quando non lo si è mai fatto prima, diverse aziende faticano a prendere una decisione non da poco, visto che è sulle informazioni fornite da un ERP come SAP che si basa la definizione delle strategie aziendali. Tuttavia, si tratta di una transizione importante che può portare notevoli vantaggi.

D’altro canto, in questi ultimi due anni la grande maggioranza delle imprese italiane ha potuto verificare in prima persona cosa vuol dire poter fare affidamento su un’adeguata infrastruttura digitale e su un sistema ERP in grado di fornire le giuste indicazioni per fronteggiare situazioni inaspettate, riuscendo anche a rimanere profittevoli.

Molte realtà hanno poi avuto un importante aiuto ricorrendo al cloud con l’offerta “RISE with SAP”, che ha consentito di disporre di tutte le risorse necessarie per ogni tipo di elaborazione, anche i più complessi analytics.

Dall’emergenza alle best practice

Sono molteplici le imprese che hanno fatto tesoro dell’esperienza vissuta e stanno pensando di tramutare le soluzioni adottate per fronteggiare un’emergenza in pratiche aziendali. Come confermano i dati di Deloitte, per il 73% delle aziende italiane è stato ed è la trasformazione digitale l’elemento strategico per la resilienza. Si tratta perciò di consolidare gli sforzi fatti per continuare a sfruttare al meglio il digitale come strumento strategico per il business.

Soprattutto ora, che è importante riuscire a destreggiarsi in un’incerta situazione geopolitica cui si accompagnano problemi derivanti da una carenza di materie prime e da un costo energetico in continua crescita. In più, diventano sempre più pressanti e stringenti le normative che stanno indirizzando l’intera catena del valore verso modelli più sostenibili.

Per continuare a crescere in un periodo così complesso, ma anche per poter sfruttare le opportunità che può offrire il PNRR, è necessario continuare a puntare sul digitale quale strumento capace di migliorare la flessibilità e la resilienza delle imprese e anche di aiutare a essere più sostenibili. In questo senso, può essere strategico agire come un’Intelligent Enterprise.

Intelligent Enterprise, un passo verso l’innovazione

Quella dell’Intelligent Enterprise è una visione suggerita da SAP e adottata dal suo VAR GOLD PARTNER SIDI Group, che considera un framework di riferimento in grado di fornire una visione di insieme di tutte le aree rilevanti, integrando dati e processi, costruendo catene del valore flessibili e innovando con le best practice. In pratica, l’Intelligent Enterprise fornisce alle aziende la capacità di comprendere come agire per poter diventare più efficienti, redditizie e sostenibili. E S/4HANA rappresenta il primo passo verso appunto l’Intelligent Enterprise se non addirittura verso la proposta di bundle con cloud ERP Rise with SAP.

Più in dettaglio, S/4HANA è il fulcro della strategia di SAP per consentire alle aziende di effettuare una vera trasformazione digitale, un processo in cui si possono modificare le procedure e i modelli di business esistenti o crearne di nuovi. Questo permette alle aziende di essere più flessibili, reattive e resilienti alle mutevoli esigenze di business, alle richieste dei clienti e alle condizioni ambientali. SAP chiama questo ambiente di business incentrato su S/4HANA Intelligent Enterprise.

Un ERP più moderno

Migrare da SAP a S/4HANA non significa quindi effettuare un semplice aggiornamento di fine manutenzione. Ricordiamo infatti che S/4HANA è stato progettato per rendere l’ERP più moderno, più veloce e più facile da usare attraverso un modello di dati semplificato, un’architettura snella e una nuova esperienza utente costruita sulla nuova interfaccia grafica SAP Fiori.

S/4HANA include (o è integrato con) una serie di tecnologie avanzate, tra cui artificial intelligence, machine learning, IoT e advanced analytics. L’architettura del database in-memory SAP HANA e l’integrazione di tecnologie avanzate permettono a S/4HANA di aiutare a risolvere problemi complessi in tempo reale e ad analizzare un maggior numero di informazioni più velocemente dei precedenti prodotti SAP ERP.

La versione on-premise di S/4HANA può essere implementata in cloud pubblici o privati o in un cloud ibrido. C’è anche una versione SaaS multi-tenant, SAP S/4HANA Cloud, i cui moduli e caratteristiche differiscono da quelli della versione on-premises.

Un webinar per toccare con mano S/4HANA

Per mostrare praticamente quali vantaggi può consentire una strategia basata su un’Intelligent Enterprise, ma più in generale, cosa si può ottenere da una migrazione da ECC al SAP ERP S/4HANA, lo scorso 16 marzo il System Integrator SIDI Group ha organizzato per i suoi clienti un workshop interattivo dove i partecipanti non erano semplici spettatori, ma protagonisti. Sono stati infatti coinvolti in una sorta di game che li ha portati a gareggiare per vedere chi sarebbe stato capace di vendere di più.

Hanno così potuto sperimentare in prima persona cosa vuol dire avere a disposizione un ERP come S/4HANA. Il webinar, chiamato Move in Motion, ha avuto particolare successo e ha riscosso vari apprezzamenti. “Vi confesso che ero un po’ scettica sul game, ma ho dovuto ricredermi – è stato il commento di Angela di Pilato, Data Warehouse e BI Specialist di Riso Gallo. L’ho trovato coinvolgente e finalmente mi ha dato l’idea di come S/4HANA possa integrare le diverse funzioni aziendali”.

Al commento di Angela di Pilato fa eco quello di Giacomo Morelli, CIO Direttore Sistemi Informativi Enegan S.p.A: “Ho avuto modo di partecipare a MOVE IN MOTION di SIDI e l’ho trovata un’idea dirompente per esplorare le novità di SAP. Un momento di Team Building coinvolgente che ha visto come protagonisti gruppi che hanno potuto navigare nelle soluzioni innovative di S/4HANA. Un’esperienza sicuramente da calare nel contesto aziendale perché – sono certo – saprà appassionare e far superare qualsiasi indecisione”.

La parola ai protagonisti

SAP ha voluto essere presente in prima persona al webinar, nella figura di Valerio Montini, SAP market unit lead Italy, partner solution center EMEA South SAP, che ha affermato:

L’evento Move in Motion di SIDI è stato molto interessante. Ha infatti permesso di condividere le più recenti innovazioni SAP, realizzate a favore di tutte quelle aziende operanti in mercati altamente competitivi, dove l’adozione di soluzioni tecnologiche all’avanguardia gioca un ruolo fondamentale nel conseguimento del successo delle loro organizzazioni.”

Paolo Tagliabue, presales manager SIDI Group ha invece puntualizzato: “L’introduzione alla visione di Intelligent Enterprise portata da SAP e la presentazione di SIDI dell’assessment preconfigurato per la valutazione dei progetti di migrazione hanno fornito ai clienti ECC tutti gli elementi per tracciare una rotta in estrema confidenza e serenità verso l’innovazione di SAP S/4HANA e di RISE with SAP.”

Alle parole di Paolo Tagliabue hanno fatto eco quelle di Gianluca Carta, direttore commerciale SIDI Group: “Grande partecipazione da parte dei nostri clienti e tanto interesse all’evento MiM per capire come poter migrare a SAP S/4HANA assieme a SIDI Group e provare con mano durante la sessione di ERP Simulator tutte le sue nuove funzionalità”.

Una scelta rivolta al futuro

La migrazione da SAP a S/4HANA va sicuramente ragionata, e in questo un’azienda come SIDI Group può fornire un importante supporto. Infatti, seppure S/4HANA condivida molte delle caratteristiche dei precedenti prodotti SAP ERP, è stato riprogettato e differisce notevolmente da ECC sotto diversi aspetti. Tuttavia, in un mondo in cui il business è sempre più data-driven S/4HANA diventa una scelta obbligata per chi guarda il futuro perché è progettato per sfruttare capacità di analisi avanzata ed elaborazione in tempo reale che non sono disponibili per ECC.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4