Remote IT, ecco le nuove soluzioni Nutanix

pittogramma Zerouno

News

Remote IT, ecco le nuove soluzioni Nutanix

Le novità sono state pensate dal vendor per permettere ai team IT di distribuire, aggiornare, identificare e risolvere i problemi della loro infrastruttura cloud ovunque stiano lavorando

11 Ago 2020

di Redazione

Nuove soluzioni verranno rese disponibili tramite Nutanix Foundation Central, Insights e Lifecycle Manager e saranno tutte fruibili come parte del software Nutanix HCI senza costi aggiuntivi per i clienti. Le novità sono state pensate dal vendor per permettere ai team IT di distribuire, aggiornare, identificare e risolvere i problemi della loro infrastruttura cloud ovunque stiano lavorando, da casa o dall’ufficio, in pratica, di gestire da remoto l’infrastruttura cloud per l’intero ciclo di vita del software.

Cos’è e cosa fa Nutanix Foundation Central

Nello specifico, gestito attraverso l’interfaccia Prism, Nutanix Foundation Central permette ai team IT di distribuire un’infrastruttura cloud privata su scala globale da un’unica interfaccia e da qualsiasi luogo.

Dopo aver rapidamente installato in locale appliance o server non configurati, Foundation Central si occupa dell’immagine e della configurazione dei nodi Nutanix e installa qualsiasi soluzione software Nutanix.

Oltre ad automatizzare e centralizzare la distribuzione del software infrastrutturale, Foundation Central permette alle aziende di scalare la capacità dell’infrastruttura esistente in modo semplice di pari passo con la crescita dell’azienda.

Nutanix Insight

Nutanix Insights fornirà servizi di analisi predittiva dei sistemi e di supporto automatizzato per ottimizzare le operazioni IT a livello globale. Il nuovo servizio analizzerà la telemetria delle distribuzioni cloud dei clienti, inclusi tutti i cluster, le sedi e le aree geografiche, per identificare i problemi in corso e potenziali che potrebbero avere un impatto sulla disponibilità delle applicazioni e dei dati.

WEBINAR
DataOps, Cloud e AI: un approfondimento con gli esperti
Cloud
Hybrid cloud

Una volta identificati tali problematiche, il servizio Insights fornisce consigli personalizzati per ottimizzare lo stato dei sistemi e le prestazioni dell’infrastruttura. Tali raccomandazioni si basano su best practice IT consolidate, oltre che sull’approfondita conoscenza sviluppata da Nutanix nel supportare oltre 16.000 imprese in tutto il mondo.

Inoltre, il servizio Insights può aprire automaticamente un ticket di assistenza per Nutanix, sfruttare un Site Reliability Engineer (SRE) assegnato nonché acquisire e caricare tutti i file di log pertinenti del cliente per analizzarli, senza la necessità di alcun intervento manuale. I dati interni preliminari rivelano che Insights permetterà ai clienti di risolvere circa il 30% dei problemi senza aprire un ticket di assistenza, con una conseguente riduzione dei casi di supporto per un’infrastruttura IT e cloud più performante.

Nutanix Lifecycle Manager

Nutanix Lifecycle Manager (LCM) è in grado di fornire aggiornamenti senza soluzione di continuità, con un solo clic, allo stack software Nutanix, così come al firmware dell’appliance, senza tempi di inattività per l’applicazione o l’infrastruttura. LCM è in grado di stabilire automaticamente qualsiasi dipendenza software e firmware, assegnare in modo intelligente le priorità degli aggiornamenti e di orchestrare l’intero processo di aggiornamento, rendendo l’infrastruttura più sicura e resiliente. Come per altre soluzioni Nutanix, LCM potrà essere utilizzato da qualsiasi luogo per gestire gli ambienti Nutanix a livello globale.

“Nutanix – ha affermato Greg Smith, VP Technical and Product Marketing di Nutanix – è stata fondata con un’idea ben chiara ovvero rendere la gestione dell’infrastruttura IT così semplice, da diventare invisibile. Queste nuove funzionalità offriranno un’esperienza ancor più semplificata, da qualsiasi luogo, ora e per il futuro. La gestione semplificata di Nutanix, oltre a un’infrastruttura IT più sicura e resiliente, da casa o da una sede remota, riveste un ruolo ora più importante che mai”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Remote IT, ecco le nuove soluzioni Nutanix

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4