Multicloud, 3 nuove funzionalità da NetApp | ZeroUno

Multicloud, 3 nuove funzionalità da NetApp

pittogramma Zerouno

News

Multicloud, 3 nuove funzionalità da NetApp

L’obiettivo con cui sono state progettate le novità è quello di semplificare e ottimizzare la gestione multicloud per ottenere elevate prestazioni a costo contenuto e offrire portabilità per applicazioni cloud ricche di dati, fornendo soluzioni di lavoro complete in ambienti di cloud ibrido

11 Nov 2020

di Redazione

Una innovativa proposta serverless e storageless per i container di Spot by NetApp, una nuova piattaforma autonoma per l’hybrid cloud e soluzioni di desktop virtuali basate su cloud: sono le novità lanciate da NetApp con l’obiettivo di semplificare e ottimizzare la gestione multicloud per ottenere le massime prestazioni a un costo contenuto e offrire portabilità per applicazioni cloud ricche di dati, fornendo soluzioni di lavoro complete in ambienti di cloud ibrido.

Nello specifico, Spot Storage di NetApp, è la soluzione serverless e storageless per container, che combinata con Spot Ocean consente alle organizzazioni di creare, distribuire ed eseguire in modo conveniente applicazioni basate su microservizi su Kubernetes senza dover amministrare storage e servizi dati.

Tra le novità vi è poi una nuova piattaforma cloud volume autonoma, che fornisce un’esperienza unificata per gestire lo storage ibrido e multicloud di NetApp e i servizi dati. NetApp Cloud Manager offre piena visibilità e controllo sullo storage on-premise, Azure, AWS e GCP e offre un’esperienza cloud semplice e nativa per servizi dati avanzati: sincronizzazione dei dati, backup dei dati, tiering dei dati, raccolta di file e compliance.

WEBINAR
Hybrid Cloud: tutti i vantaggi per la riduzione dei carichi di lavoro e continuità del servizio
Cloud
Sicurezza

Infine, vi è il nuovo NetApp Virtual Desktop Management Service (VDMS), basato su cloud completamente gestito e un nuovo design validato di infrastruttura desktop virtuale (VDI) in cloud ibrido. Queste soluzioni aiutano le organizzazioni a scalare le proprie risorse infrastrutturali per soddisfare le crescenti esigenze della forza lavoro impegnata da remoto.

“Per prosperare nella nuova normalità – ha affermato George Kurian, CEO di NetApp – la trasformazione digitale è diventata un imperativo aziendale. Per avere successo, le aziende devono ottimizzare le loro architetture IT ibride multicloud. Indipendentemente da dove si trovano i clienti nel loro percorso di trasformazione, NetApp può aiutarli a creare un data fabric per massimizzare il valore dei loro dati, garantire che le applicazioni vengano eseguite in modo ottimale e ottenere il meglio dal cloud”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Backup
Multicloud, 3 nuove funzionalità da NetApp

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4