Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Cloud computing, i dati Gartner 2018 sui servizi cloud pubblici

pittogramma Zerouno

News

Cloud computing, i dati Gartner 2018 sui servizi cloud pubblici

23 Ago 2018

di Redazione

Il mercato mondiale dei servizi cloud pubblici quest’anno aumenterà del 21,4% raggiungendo la quota di 186,4 miliardi di dollari, ma poi la società di analisi si aspetta una stabilizzazione della crescita

Il mercato mondiale dei servizi cloud pubblici crescerà del 21,4% nel 2018 per un giro d’affari totale di 186,4 miliardi di dollari, rispetto ai 153,5 miliardi del 2017, è la previsione di Gartner.

Il segmento cloud computing in più rapida crescita è costituito dai servizi IaaS (Infrastructure as a service) che si stima aumenteranno del 35,9% nel 2018 fino a raggiungere 40,8 miliardi di dollari.

Gartner prevede che i primi 10 fornitori rappresenteranno circa il 70% del mercato IaaS entro il 2021, rispetto al 50% del 2016.

“Il crescente predominio dei fornitori IaaS – ha dichiarato Sid Nag, research director di Gartner – crea enormi opportunità e sfide per gli utenti finali e altri attori del mercato. D’altra parte, nonostante tale predominio consenta efficienze e vantaggi in termini di costi, le organizzazioni devono essere caute rispetto ai fornitori IaaS potenzialmente in grado di esercitare un’influenza incontrollata sul mercato e sugli utenti stessi. In risposta ai trend di adozione multicloud, le organizzazioni richiederanno sempre più un modo semplice per spostare carichi di lavoro, applicazioni e dati attraverso il cloud provider IaaS e vorranno farlo senza penalità. ”

Il software as a service (SaaS) rimane il segmento più grande del mercato cloud, con un fatturato che dovrebbe aumentare del 22,2 percento raggiungendo i 73,6 miliardi di dollari nel 2018. Gartner si aspetta che SaaS raggiunga il 45 percento della spesa totale del software applicativo entro il 2021.

“In molte aree, SaaS è diventato il modello di delivery preferito” ha affermato Nag. “Ora gli utenti SaaS stanno richiedendo sempre più offerte mirate progettate per fornire risultati aziendali specifici.”

All’interno della categoria Platform as a service (PaaS), il segmento in più rapida crescita è il database platform as a service (dbPaaS), che dovrebbe raggiungere quasi i 10 miliardi di dollari entro il 2021. E i provider di cloud hyperscale stanno aumentando la gamma di servizi offerti in questo senso.

“Sebbene questi grandi venditori abbiano diversi punti di forza e i clienti in genere vi si sentano a loro agio, altre offerte di dbPaaS potrebbero essere una buona scelta per le organizzazioni che cercano di evitare il lock-in”, ha commentato Nag.

Guardando al futuro, sebbene le entrate del cloud pubblico stiano crescendo più delle previsioni iniziali, Gartner si aspetta una stabilizzazione dei tassi di crescita dal 2018 in poi.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

P
Public Cloud
Cloud computing, i dati Gartner 2018 sui servizi cloud pubblici

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4