Seeweb: arrivano i cloud server ad elevata memoria

pittogramma Zerouno

Seeweb Point Of View

Seeweb: arrivano i cloud server ad elevata memoria

Il provider lancia l’offerta Easy Cloud Server High Memory, che mette a disposizione dei clienti macchine virtuali con alte capacità di Ram a supporto di Sap Hana, grandi database e sistemi di cache

01 Ott 2020

di Redazione

L’attuale necessità delle aziende di gestire enormi volumi di informazioni sta guidando l’evoluzione delle infrastrutture It e dei servizi cloud. Servono infatti sistemi di calcolo sempre più potenti e veloci, in grado di offrire un supporto efficace alle applicazioni big data, alle soluzioni di in-memory computing e più in generale a qualsiasi software faccia un uso intensivo di Ram (Random Access Memory).

Alla luce di questo scenario, Seeweb lancia l’offerta Easy Cloud Server High Memory, che mette a disposizione dei clienti sistemi di calcolo con elevata capacità di memoria, fruibili come istanze virtuali all’interno di un contratto a consumo.

«La nuova proposta – spiega Daniele Vona, Cloud Architect e Technical Presales Specialist di Seeweb – nasce come estensione del servizio Easy Cloud Server, l’ambiente di calcolo sulla nuvola che permette di configurare in modalità on-demand e self-service, tramite accesso all’apposito portale, una o più macchine virtuali scegliendo sistema operativo e quantità delle risorse, senza alcun limite. La fatturazione viene stimata secondo tariffe pay-per-use su base oraria, garantendo così un altro livello di ottimizzazione degli asset e convenienza economica”.

Daniele Vona, Cloud Architect e Technical Presales Specialist di Seeweb

Server per applicazioni ad uso intensivo di Ram

I cloud server high memory si indirizzano principalmente alle applicazioni che impongono un utilizzo di memoria elevato e, ad esempio, sono ideali per la gestione di grandi database Sql e NoSql.

In particolare, si prestano a supportare SAP Hana (High-performance Analytic Appliance), la piattaforma basata sull’in-memory computing che permette di processare grandi volumi di dati in tempo reale. L’elaborazione infatti avviene direttamente nella memoria volatile del server senza la necessità di archiviare preventivamente le informazioni all’interno dei dischi.

“Oltre a risolvere le esigenze computazionali di Hana – prosegue Vona – l’offerta Easy Cloud Server High Memory risponde a molteplici casi d’uso: grandi database come MySQL, MongoDB e Apache Ignite; sistemi di cache per servizi web; piattaforme Memcached o Redis. La capacità di Ram per istanza copre le opzioni da 64, 128, 256 e 512 GB. I server virtuali sono disponibili con diverse opzioni che puntano a ottimizzare il bilanciamento tra memoria e spazio su disco”.

Scalabilità e ottimizzazione delle risorse

Tra i vantaggi del servizio Easy Cloud Server, Vona sottolinea infine l’alto livello di scalabilità, che permette alle aziende di dimensionare le risorse computazionali a disposizione, ottimizzando capacità e costi in base alle necessità contingenti.

“Oggi – afferma il Cloud Architect – le aziende di qualsiasi settore e dimensione devono fare i conti con la gestione di volumi crescenti di dati e applicazioni che necessitano di elevata potenza di calcolo. I piani proposti da Seeweb restituiscono la flessibilità necessaria per fronteggiare le nuove sfide”.

L’offerta è stata pensata per essere gestita dal cliente in totale autonomia, ma, come puntualizza Vona in chiusura di intervista, sono disponibili i programmi di assistenza System Assurance, nelle opzioni Global e Prestige, che garantiscono un supporto 24×7 nella gestione del singolo server o delle infrastrutture.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Aziende

Seeweb

Articolo 1 di 4