Discover 2021: gli annunci HPE GreenLake e non solo | ZeroUno

Discover 2021: gli annunci HPE GreenLake e non solo

pittogramma Zerouno

News

Discover 2021: gli annunci HPE GreenLake e non solo

Tra le novità i nuovi servizi cloud per sanità, finanza, 5G e altro e le funzionalità automatizzate e native del cloud apportate a GreenLake che possono essere eseguite in pochi clic e gestite in una piattaforma unificata

02 Lug 2021

di Redazione

In occasione di HPE Discover 2021, sono state presentate tante novità relative ad HPE GreenLake.

Nello specifico, il vendor ha annunciato nuovi servizi cloud HPE GreenLake ottimizzati verticalmente e progettati per offrire l’esperienza cloud per le applicazioni e i workload su cui le organizzazioni fanno affidamento per gestire le loro attività. Disponibili come servizi cloud on premises, nell’edge o in centri di colocation, includono la gestione di cartelle cliniche elettroniche, pagamenti finanziari, risk management, Machine Learning Operations, SAP, Microsoft Azure Stack HCI e Microsoft SQL server, 5G Core for Telco, Epic, Splunk e altro ancora. La piattaforma edge to cloud HPE GreenLake offre servizi di cloud ibrido che sono progettati, ottimizzati e resi disponibili per workload critici per settori verticali e orizzontali.

“Per i workload industry-critical che alimentano il loro business – ha affermato Keith White, senior vice president e general manager di HPE GreenLake Cloud Services – le aziende non dovrebbero essere costrette a scegliere tra l’esperienza del cloud o la sicurezza e il controllo di mantenere le loro applicazioni e dati on-premises. Dall’abilitazione di pagamenti sicuri in tutto il mondo alla fornitura di cure di qualità per i pazienti negli ospedali, le aziende non possono compromettere le prestazioni e la resilienza. Ecco perché siamo leader del settore nell’offrire soluzioni specifiche per workload che offrono l’esperienza cloud che i clienti desiderano senza i costi, i rischi e la complessità associati al cloud pubblico”.

Le suite software specifiche per settori verticali e orizzontali

La piattaforma cloud HPE GreenLake consente alle aziende di combinare agilità e flessibilità con il controllo, la visibilità e le prestazioni di un ambiente ibrido. Oggi, HPE sta espandendo significativamente la portata dei workload e delle applicazioni supportate da HPE GreenLake, con nuovi servizi cloud per una serie di suite di software specifici per settore e applicazioni business critical come SAP e Splunk.

WEBINAR
12 Ottobre 2021 - 12:00
Come creare un rapporto duraturo con i clienti grazie a un post-vendita innovativo?
Cloud
Marketing

Healthcare

HPE sta introducendo HPE GreenLake for Electronic Medical Records (EMR) per i workload sanitari più critici che richiedono la massima sicurezza e conformità, per le applicazioni Epic. Questo nuovo servizio cloud rende disponibili configurazioni convalidate, servizi di gestione ed esperienza cloud per la flessibilità e ottimizzato per risultati di qualità. Oggi, centinaia di reti sanitarie, sistemi ospedalieri e compagnie assicurative si affidano alla piattaforma cloud HPE GreenLake per migliorare l’agilità, l’efficienza operativa e i risultati complessivi dei pazienti.

Servizi finanziari

Per le aziende alla ricerca di modi per modernizzare la loro esperienza di sistema di pagamento, HPE sta introducendo HPE Greenlake per Core Payment Systems in collaborazione con Lusis. Con questa soluzione, i clienti beneficiano di soluzioni di pagamento complete, pay per transaction, una piattaforma che supporta i pagamenti contactless e facilita la compliance, tutto con un’esperienza cloud. Tutto ciò si basa sullo slancio e sulla presenza di mercato della piattaforma cloud HPE GreenLake che oggi serve centinaia di banche e istituti finanziari in tutto il mondo.

“La partnership con HPE – ha detto Phillipe Préval, Presidente e CEO, Lusis – è stata una parte fondamentale della nostra crescita e del nostro successo mentre ci espandiamo nei mercati internazionali. E oggi, quattro delle dieci maggiori banche del mondo utilizzano i sistemi di pagamento Lusis. Poiché sempre più clienti cercano funzioni e servizi cloud on demand, HPE GreenLake ci permette di offrire loro la nostra soluzione di pagamento di livello mondiale, as a service, ovunque risiedano le loro applicazioni e i loro dati”.

Risk Management

HPE GreenLake for Splunk semplifica la raccolta, l’analisi e l’azione sui dati generati dall’infrastruttura tecnologica, dai sistemi di sicurezza e dalle applicazioni aziendali di un’organizzazione. La maggior parte delle organizzazioni ha troppi dati da analizzare, il che porta a punti ciechi. HPE GreenLake for Splunk dà ai clienti gli insight per guidare le prestazioni operative e ridurre al minimo il rischio di compliance. I nuovi servizi cloud forniscono ai clienti visibilità su tutto il loro patrimonio ibrido, con un’analisi dei rischi scalabile per tracciare e analizzare i dati in tempo reale.

L’offerta sfrutta anche la HPE Ezmeral Container Platform come parte fondamentale di questa soluzione. Recentemente, HPE Ezmeral è diventata una delle prime soluzioni ad eseguire i processi di test e convalida di Splunk su Kubernetes.

“Insieme a HPE e Splunk – ha dichiarato Saul Van Beurden, responsabile della tecnologia di Wells Fargo – questa soluzione ci permette di sfruttare il pieno valore dei nostri dati in tutta l’azienda per raggiungere importanti obiettivi operativi e di conformità e servire meglio i nostri clienti. HPE GreenLake, HPE Ezmeral Container Platform e Splunk ci forniscono un’esperienza cloud scalabile che ci permetterà di modernizzare e innovare in modo agile e conveniente”.

5G Core per Telco

Scegliendo HPE GreenLake per i servizi cloud 5G, i vettori ottengono una piattaforma aperta e costruita appositamente per il 5G con un investimento iniziale minimo. La soluzione è scalabile in base alla domanda ed è pronta a supportare i cambiamenti della domanda e la crescita del business. Utilizzando HPE Telco Blueprints e il software HPE 5G core, HPE GreenLake semplifica e accelera il time to value per i clienti. I clienti possono pagare per abbonato, il che aiuta ad accelerare l’implementazione 5G e a ridurre i rischi.

Server Microsoft Azure Stack HCI e Microsoft SQL

HPE GreenLake per Microsoft Azure Stack HCI e Microsoft SQL Server permette ai clienti in comune di consolidare i workload virtualizzati di Windows e Linux per l’efficienza ed eseguire i workload di produzione utilizzando un ambiente familiare e ibrido. Questi servizi cloud completano l’ampio portafoglio di offerte di infrastrutture iperconvergenti di HPE ora disponibili tramite HPE GreenLake, compresi HPE SimpliVity e HPE Nimble Storage, fornendo ai clienti scelta e flessibilità nella selezione della giusta soluzione HCI per il giusto workload.

Disponibilità di HPE GreenLake per HPC, ML Ops, SAP e VDI

Oltre ai nuovi servizi cloud verticali di settore annunciati oggi, HPE annuncia anche la disponibilità generale di quattro servizi cloud HPE GreenLake precedentemente introdotti: HPC, operazioni di machine learning, SAP e VDI.

HPE GreenLake per High Performance Computing è una soluzione end-to-end on-premises che rende più facile per una gamma molto più ampia di clienti di sfruttare la potenza dei supercomputer in un modello pay per use, per distribuire applicazioni, workload e modelli HPC e AI.

HPE GreenLake for Machine Learning Operations consente ai data scientist di accelerare il time to market distribuendo facilmente i modelli pilot-to-production con una soluzione ML Ops fornita as a service con sicurezza integrata e una scelta di strumenti open-source per la data science e tool di fornitori di software indipendenti.

HPE GreenLake per SAP è reso disponibile attraverso la RISE Cloud Private Edition di SAP o direttamente ai clienti da HPE. I clienti possono scegliere come e dove modernizzare il loro software e i loro dati SAP sia on-premises mentre guadagnano i benefici dell’esperienza cloud o in una soluzione sicura, single tenant, pay as you go, agile e scalabile, il tutto gestito da HPE e SAP.

HPE GreenLake per Virtual Desktop permette ai clienti di scegliere tra diverse tipologie predefinite di desktop virtuali nella combinazione di cui hanno bisogno, indipendentemente da dove stia svolgendo il lavoro, mentre mantengono le loro applicazioni e dati sicuri all’interno del loro data center o struttura di colocation.

HPE GreenLake Lighthouse

Gli utenti oggi richiedono agilità e flessibilità per configurare rapidamente e fornire diversi workload in base alle esigenze aziendali dinamiche. Per rispondere a queste esigenze dinamiche di IT e di business, HPE introduce HPE GreenLake Lighthouse, per fornire un’esperienza operativa intelligente e senza soluzione di continuità atta ad eseguire e gestire facilmente diverse soluzioni ottimizzate per il workload.

HPE GreenLake Lighthouse è una piattaforma sicura e cloud-native che elimina l’intero processo dell’ordinare e attendere una nuova configurazione, consentendo ai clienti di aggiungere nuovi servizi cloud in pochi clic attraverso l’HPE GreenLake Central ed eseguirli simultaneamente in pochi minuti. Cloud-native e intelligente, la piattaforma è costruita sul software HPE Ezmeral per ottimizzare autonomamente diversi servizi cloud e i workload, componendo le risorse per fornire le migliori prestazioni, avendo il costo più basso o un equilibrio di entrambi, a seconda delle priorità di business.

I clienti possono utilizzare HPE GreenLake Lighthouse per eseguire una varietà di servizi cloud in qualsiasi luogo, nel loro data center, con un fornitore di colocation di loro scelta, o in edge.

Project Aurora

Proteggere l’edge-to-cloud sta diventando più complesso man mano che le organizzazioni evolvono le loro architetture per eseguire applicazioni dinamicamente scalate che si estendono dai data center alle sedi periferiche. Inoltre, gli aggressori impiegano sempre più tecniche di sfruttamento avanzate, dando loro una persistenza a lungo termine all’interno di un’azienda che consente loro di infliggere danni a volontà.

HPE sta affrontando questa sfida con il progetto Aurora per fornire una sicurezza cloud-native e zero-trust all’architettura edge-to-cloud di HPE. Project Aurora sarà incorporata all’interno dei blocchi di costruzione della piattaforma cloud HPE GreenLake per verificare automaticamente e continuamente l’integrità del silicio, firmware, sistemi operativi, piattaforme e workload, compresi quelli di sicurezza.

Inoltre, le capacità di attestazione continua di Project Aurora possono essere utilizzate per rilevare automaticamente le minacce avanzate dal silicio al cloud, in pochi secondi rispetto alla media attuale di 28 giorni. Queste capacità aiutano le imprese a minimizzare potenzialmente la perdita di dati, la crittografia non autorizzata e la corruzione di dati preziosi e della proprietà intellettuale. Project Aurora integra anche gli investimenti di sicurezza esistenti per ridurre i tempi di inattività e proteggere la produttività e le entrate. La nuova iniziativa si basa sulla tecnologia silicon root of trust di HPE che è riconosciuta dai cyber assicuratori per la riduzione del rischio. Se combinato con tecnologie open-source come SPIFFE e SPIRE, Project Aurora consente ai team di ingegneri DevOps e SecDevOps di fornire identità di workload radicate in hardware continuamente verificato.

Project Aurora sarà prima incorporato all’interno di HPE GreenLake Lighthouse. In futuro, sarà introdotto nei servizi cloud HPE GreenLake e nel software HPE Ezmeral per fornire ai clienti un modo indipendente dalla piattaforma per definire, creare e distribuire un’architettura zero-trust a cavallo tra edge e cloud.
HPE sta presentando un innovativo modello di prezzi basato sul consumo e pay-per-use che ottimizzerà a livello di silicio per offrire un’esperienza cloud più granulare con una migliore misurazione, tempi di buffering ridotti e una distribuzione più rapida.

On demand, le novità

Disponibile in primo luogo tramite la piattaforma cloud HPE GreenLake, HPE offrirà funzionalità flessibili di consumo con silicio on-demand, sviluppata in collaborazione con Intel, per aggiungere un nuovo capacity a livello di processore core e della memoria persistente usando la tecnologia di Intel Optane. HPE sta eliminando la necessità di ordinare o installare nuovi processori permettendo ai clienti di attivare e pagare istantaneamente una maggiore capacity con un semplice clic.

Oggi molti team IT utilizzano ancora lo stesso approccio al monitoraggio e alla gestione delle loro risorse informatiche di 20 anni fa. Col passare del tempo, dato che le esigenze informatiche si sono sempre più scalate con server e sistemi che ora si estendono al di fuori del data center centrale e all’edge, questo approccio è diventato complesso e impegnativo, richiedendo strumenti più automatizzati e unificati.

Per aiutare a gestire questa complessità con capacità di controllo semplici e senza sforzo, HPE sta introducendo operazioni di calcolo unificate come servizio con la Compute Cloud Console, un servizio di gestione intuitivo e basato sul cloud che automatizza le operazioni di calcolo sull’intero parco macchine di un’organizzazione. Basato sulla HPE GreenLake Cloud Platform, Compute Cloud Console semplifica l’esperienza di gestione dell’infrastruttura con un’esperienza fluida as-a-service, indipendentemente da dove vengono eseguiti i workload, dall’edge al cloud. Inoltre, automatizza le attività manuali come il provisioning e la gestione del ciclo di vita, accelerando il time-to-market ed eliminando le incongruenze dovute all’errore umano.

La nuova Compute Cloud Console si basa sulle ultime innovazioni di HPE per la fornitura di console centralizzate con funzionalità di gestione cloud-native. La console è costruita sulla stessa tecnologia comprovata, sicura e alimentata dall’intelligenza artificiale che supporta Aruba Central, un motore che serve più di centomila clienti e più di un milione di network device. La Compute Cloud Console è si basa sulla Data Services Cloud Console, recentemente annunciata, che fornisce una soluzione cloud-native e software-defined per lo storage. Simile alla Compute Cloud Console, la Data Services Cloud Console offre un modello operativo cloud unificato che fornisce capacità di archiviazione dei dati e servizi di dati.

quiz
Sistemi legacy, cloud e gestione infrastrutture: sai bilanciare le prestazioni? Rispondi al Quiz
Cloud
Cloud storage
R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Discover 2021: gli annunci HPE GreenLake e non solo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4