Grissin Bon e Microsoft insieme per semplificare i processi aziendali con cloud e BI

pittogramma Zerouno

News

Grissin Bon e Microsoft insieme per semplificare i processi aziendali con cloud e BI

DataSmart è il software costruito da MapManagingControl completamente su tecnologia Microsoft che sfrutta tutti i servizi cloud di Azure: è stato integrato al software Microsoft Dynamics NAV, perno centrale di tutti i dati aziendali, integrati a loro volta con la Business Intelligence di Power Bi e trasformati in risultati, indicatori di performance, tabelle, grafici, matrici e geolocalizzazioni territoriali

06 Lug 2018

di Redazione

Decine di varianti di gusto, linee di prodotto sempre innovative e numerosi canali distributivi hanno accelerato la crescita globale di Grissin Bon di anno in anno. Un business in espansione a livello mondiale ha portato a un aumento della complessità e dei volumi di dati, e ha spinto l’azienda a intraprendere un percorso di trasformazione digitale abilitato dalle tecnologie di cloud computing e business intelligence di Microsoft, per tramutare dati eterogenei in valore, ossia in informazioni decisive per la guida dell’azienda.

Il progetto nasce dall’esigenza di Grissin Bon di disporre di un sistema di gestione dati potente, semplice e dinamico, in grado di assicurare un accesso immediato al dato, mantenendone l’integrità, e al contempo di elaborare in maniera flessibile e veloce la reportistica aziendale. Proprio per questo DataSmart, il software costruito da MapManagingControl completamente su tecnologia Microsoft che sfrutta tutti i servizi cloud di Azure, è stato integrato al software Microsoft Dynamics NAV, perno centrale di tutti i dati aziendali, integrati a loro volta con la Business Intelligence di Power Bi e trasformati in risultati, indicatori di performance, tabelle, grafici, matrici e geolocalizzazioni territoriali.

La Business Intelligence di Microsoft ha consentito a Grissin Bon di ottenere una soluzione di gestione e analisi dati capace di semplificare i processi aziendali, avere accesso immediato da qualsiasi luogo e dispositivo alle informazioni importanti e strategiche per l’azienda, evitando di generare ridondanza e duplicazione dei dati. Grissin Bon oggi può usufruire di complete analisi economiche e finanziarie direttamente collegate alle unità di vendita e dei centri di produzione. Il Cloud di Azure e tutti i relativi servizi, integrati ai più tradizionali strumenti Microsoft, hanno creato un nuovo modo di gestire le risorse e di utilizzare la tecnologia.

WEBINAR
WEBINAR - Cloud: cogli tutte le opportunità! Meno costi, senza skill ad hoc e con dati in Italia
Cloud
Cloud Application

“La crescita costante della nostra azienda richiedeva strumenti tecnologici al passo con i tempi e proprio per questo abbiamo deciso di scegliere la business intelligence di Microsoft, che ci ha consentito di ottenere massima autonomia sulla gestione e consultazione dei dati, nella massima sicurezza e trasparenza. Il sistema di reporting costituisce un elemento centrale ed essenziale per il successo della nostra azienda e le soluzioni Microsoft ci permettono quotidianamente di controllare le nostre performance e avere i dati a portata di mano, con la possibilità di prendere decisioni strategiche per l’organizzazione in ogni momento” ha dichiarato Alessandro Caronti, CFO Grissin Bon.

“Siamo fieri di accompagnare un’azienda di valore come Grissin Bon nel proprio percorso di trasformazione digitale, insieme a un partner competente come MapManagingControl: si tratta di una realtà di fama mondiale, che con la tecnologia ha la possibilità di continuare la propria espansione anche all’estero. Per aziende come Grissin Bon, Business intelligence e Cloud Computing fanno la differenza, perché consentono di dotarsi di soluzioni intelligenti che permettono di gestire informazioni strategiche in modo più efficiente e sicuro. In uno scenario in cui il 99% del tessuto economico italiano è costituito da PMI, Microsoft s’impegna da sempre per sostenere le piccole e medie realtà emiliane e dell’intero Paese verso una maggiore consapevolezza delle opportunità offerte dai nuovi trend tecnologici” ha commentato Fabio Santini, Direttore della Divisione Partner e PMI di Microsoft Italia.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Settore Agrifood
Grissin Bon e Microsoft insieme per semplificare i processi aziendali con cloud e BI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4