Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

È targata G Data la security del nuovo cloud tedesco di Microsoft

pittogramma Zerouno

È targata G Data la security del nuovo cloud tedesco di Microsoft

16 Nov 2015

di Redazione

Il vendor teutonico, specializzato in cyber security, consolida la propria collaborazione strategica con Microsoft supportando il lancio dei due datacenter in Germania per l’erogazione di servizi Azure, Office 365 e Dynamics Crm Online

Secondo Bitkom, a fronte delle normative estremamente restrittive su trattamento e accesso ai dati da parte di operatori cloud, l’83% delle aziende tedesche si aspetta che il data center impiegato risieda fisicamente in Germania. In questo contesto, si inserisce l’annuncio di Microsoft che ha recentemente annunciato il lancio di un cloud tedesco, basato su una piattaforma fisicamente basata in Germania, soggetta e assolutamente conforme alle normative per la protezione dei dati vigenti nel Paese. Quale cofondatore dell’iniziativa TeleTrust “IT-Security Made in Germany“G Data, azienda di Bochum attiva dal 1985 nel campo della cyber security con soluzioni rivolte sia a privati sia ad aziende disponibili in 90 paesi nel mondo, supporta il lancio della nuvola tedesca di Microsoft con un compito esclusivo: la società è infatti l’unico produttore di software per la sicurezza It coinvolto attivamente nel progetto e fornirà, in concomitanza con la disponibilità del servizio Microsoft sul suolo tedesco, una soluzione di Managed Endpoint Security sviluppata ad hoc per architetture Azure.

“Molti dei nostri clienti business erano in attesa di un’offerta cloud che poggiasse esclusivamente sulle normative locali. Vediamo quindi in questo passo da parte di Microsoft un forte commitment verso il mercato tedesco ed europeo – ha commentato Walter Schumann, membro del CdA della G Data Software AG, a posteriori del vertice con il Ceo di Microsoft Satya Nadella a Berlino.

In dettaglio, l’erogazione dei servizi Microsoft Azure, Office 365 e Dynamics Crm Online ha luogo attraverso i data center di Magdeburgo e Francoforte sul Meno. Lo scambio dei dati attraverso reti private assicura la permanenza degli stessi sul luogo tedesco. T-Systems, azienda di proprietà di Deutsche Telekom, è tutore legale dei dati e in quanto tale controlla l’accesso ai dati dei clienti (non accessibili a Microsoft stessa) nel pieno rispetto delle normative tedesche.

L’iniziativa offre ai clienti tedeschi ed europei diversi benefici, dalla garanzia sugli standard di sicurezza applicati alla possibilità di conoscere in modo trasparente dove vengono conservati ed elaborati i dati, fino alla certezza di compliance rispetto alle normative locali e alla disponibilità delle soluzioni erogate aggiornate sempre all’ultima release.

 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4