Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Backup su cloud, come archiviare i dati, software e servizi

pittogramma Zerouno

Cloud computing

Backup su cloud, come archiviare i dati, software e servizi

16 Apr 2012

di redazione TechTarget

State pensando di scegliere un provider per avviare il backup tramite cloud? Ecco un elenco di domande da porre alle eventuali aziende candidate per scoprire se fanno al caso vostro. Con incluso anche un elenco di alcuni dei più diffusi fornitori

I servizi di cloud backup sono ormai considerati da molti come un efficace modo per eseguire una copia di sicurezza di una quantità limitata di dati (meno di 1 TB), in particolare per quelli domestici.

Dato che ogni giorno sembra che nasca un nuovo fornitore di cloud backup, la scelta diventa sempre più impegnativa perché non è facile selezionare un servizio tra così tanti vendor. Inoltre, quale tra i provider è quello giusto per le vostre attività di backup e recovery?

In questo articolo sulle best practice per il cloud backup, vedremo ciò che si dovrebbe cercare tra i potenziali servizi, quali domande porre a un eventuale fornitore, gli aspetti inerenti la gestione e i problemi di sicurezza e quali servizi di cloud backup sono più popolari nelle grandi imprese.

Cosa dovreste cercare in un servizio di cloud backup?

La prima domanda che si può fare per avere un’iniziale scrematura riguarda le piattaforme supportate dai servizi di cloud backup in questione. Tutti stanno supportando Windows, ovviamente, ma non tutti supportano Linux o Macintosh OS. Se si usa una di queste piattaforme, il lavoro di selezione di un servizio di cloud backup sarà molto più facile. Assicuratevi poi di verificare la maturità del supporto per le piattaforme in questione. Per esempio, è appena stato aggiunto il supporto per MacOS o c’è già da po’ di tempo?

La successiva serie di domande ha a che fare con la sostenibilità finanziaria della società. Le basse barriere all’ingresso hanno consentito a molti improvvisatori di proporsi come fornitori di servizi di cloud backup. Google AdWords può letteralmente mettere in diretta competizione un servizio di backup domestico con i leader di mercato. Per cui, assicuratevi di indagare sui dati finanziari di qualsiasi azienda che sta per protegge i vostri dati.

Gestione e sicurezza del cloud backup dei dati

Fate molte domande sull’infrastruttura dei servizi di cloud backup. I servizi consolidati di cloud backup hanno oggi in gestione petabyte di dati. Come sono memorizzati tutti quei dati? Sono replicati verso molteplici destinazioni? Se si tratta di un sistema basato su disco, come vengono protetti i dati contro un inevitabile guasto del disco nel sistema di backup? C’è un backup per il backup?

Ogni buon fornitore di cloud backup è in grado di cifrare i vostri backup prima che questi lascino la vostra azienda. Potete impostare una vostra chiave di cifratura, oppure è il fornitore a gestire la chiave di cifratura per voi? Il primo metodo è più sicuro, naturalmente, ma il secondo vi consente di avere una cosa in meno da gestire. Tuttavia, se il provider memorizza tali chiavi, come sono protette?

Uno dei motivi principali per l’utilizzo del cloud backup è che non dovete davvero più preoccuparvi di gestire il vostro sistema di backup. L’ideale dovrebbe essere andare in ufficio e dimenticarsi del backup, se non dovesse funzionare, qualcuno ve lo farà sapere. Chiedete al vostro fornitore se questo è vero. Come e in quali condizioni ricevere le notifiche se qualcosa non va? Riuscite a fissare soglie specifiche? Potete stabilirle in funzione dei client, della location, del tipo di dati e così via? Le notifiche avvengono via software oppure via e-mail? Viene fornito un portale di riferimento che vi consente di controllare tutti i vostri backup e come sono trattati? Cosa succede se qualcuno disinstalla il software su un client mentre si sta eseguendo il backup? Il sistema lo notifica o semplicemente si ferma il backup?

Due tipi di servizi di cloud backup

I servizi di cloud backup si dividono in due gruppi. Ci sono quelli, come EMC Mozy, dove il software e il servizio sono inscindibili. Se una società vi vende Mozy, si tratta semplicemente della rivendita di servizi di EMC Mozy. Ci sono anche servizi, come Asigra Technologies o Vembu, dove il software che rende possibili tali servizi viene fornito da una società, e molti provider utilizzano quel software sul proprio hardware per offrire un proprio servizio.

Entrambi questi tipi di soluzioni presentano dei vantaggi. Se vi piace il prodotto, ma non la qualità del servizio clienti, il secondo tipo di offerta vi permetterebbe di cambiare fornitore senza dovere reinstallare un nuovo software di backup. Ma si potrebbe preferire l’approccio più “monolitico” in cui una società di grandi dimensioni, come EMC, gestisce prodotto e servizio.

Il primo backup di centinaia di gigabyte su Internet può letteralmente richiedere mesi per essere completato. Il fornitore ha un sistema per consentire di eseguire il primo backup attraverso qualche procedura diversa da Internet?

Un analogo interrogativo dovrebbe essere posto in relazione ai ripristini di grandi dimensioni. Se avete bisogno di effettuare il recover di centinaia di gigabyte su Internet, può essere più veloce spedirli rispetto a scaricarli. Viene offerto tale servizio e quanto costa? Qual è la logistica? Vi spediscono DVD, un disk array o nastri? Come procede il flusso di lavoro una volta che si riceve la spedizione?

Infine, una cosa importante da considerare per le medie e grandi imprese è se il sistema può essere eventualmente portato all’interno. Se la vostra spesa mensile diventa troppo onerosa, è possibile acquistare l’hardware e il software utilizzato dal sistema e portare la gestione del backup in house? La maggior parte dei fornitori di cloud backup non lo consente, ma alcuni lo fanno. Tanti più dati pensate di duplicare, tanto più è importante che il vendor sia in grado di offrire questo servizio.

Servizi professionali di cloud backup

Qui di seguito è riportato un elenco di alcuni servizi professionali di cloud backup (certi hanno anche una versione anche per gli utenti consumer). Naturalmente, è ben lontano dall’essere un elenco esaustivo, in quanto oggi i fornitori di cloud backup sono letteralmente centinaia. Abbiamo cercato di selezionare quelli che sembrano essere i più citati dalla maggioranza degli utenti.

redazione TechTarget

Articolo 1 di 5