Come applicare il machine learning in azienda

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards

Come applicare il machine learning in azienda

La soluzione OT Tool ML di OT Consulting è stata adottata per estrarre automaticamente dati dal linguaggio naturale; classificare testi; comparare documenti e per la gestione dell’assistenza

12 Set 2022

di Redazione

OT Tool ML di OT Consulting è la piattaforma che anima il progetto dal titolo OT Tool ML – Piattaforma unica di fruizione e governo del Machine Learning in azienda, risultato finalista ai Digital Awards 2022 per la categoria Machine Learning e Intelligenza Artificiale. La soluzione fornisce una visione integrata dell’utilizzo multiplo di modelli di Machine Learning andando a coprire: il monitoraggio completo delle performance; l’automazione della raccolta dei dati e, di conseguenza, l’attivazione del re-train automatico.

A cosa serve OT Tool ML

Il sistema è stato progettato per mettere a disposizione dell’azienda utente un solo entry point in cui richiamare i modelli Machine Learning o di intelligenza artificiale (tramite API standard) garantendo la configurabilità e la segregation of duties.

Il sistema stesso offre un’unica dashboard che consente di effettuare la comparazione di elaborazioni differenti (dati o modelli) sfruttando i KPI più significativi. Restituisce, poi, log applicativi per visualizzare le scelte effettuate dai modelli sulla base dei dati elaborati (Explainable AI).

La piattaforma, in pratica, fornisce immediata disponibilità di diversi modelli, che possono essere usati in vari scenari all’interno dell’organizzazione, garantendo sicurezza dei dati, orchestrazione e governance.

Essa consente l’estrazione automatica dei dati da testo in linguaggio naturale (NLP) lavorando su documenti non strutturati (pdf, file di testo, mail) e in maniera personalizzata (presenta tipologie diverse di informazioni per diversi file input). Può gestire, inoltre, la classificazione testi, visualizzandoli e richiamandoli indipendentemente dal formato (mail, ticket, documenti).

A completare la dotazione, è proposta la soluzione capace di eseguire la comparazione dei documenti, che cioè abilita il confronto automatico dei file archiviati. Una funzione, questa, che rappresenta, per esempio, un valido supporto per la gestione dei centri assistenza, in quanto automatizza il processo di recupero dei ticket e la loro assegnazione.

OT Tool ML – Piattaforma unica di fruizione e governo del Machine Learning in azienda

Un approccio end-to-end

La piattaforma prevede, attraverso l’integrazione di sistemi cloud (GCP, AWS, Microsoft) e on premise, un approccio end-to-end alla digitalizzazione dei processi di interpretazione e gestionali basati su intelligenza artificiale, permettendo di ridurre i costi di governance.

La possibilità di tale integrazione continua fornisce, inoltre, agli utenti l’opportunità di utilizzare i migliori modelli sul mercato, in modo da raccogliere i dati necessari per effettuare il re-train automatico dei sistemi.

Alcuni esempi di casi di applicazione

Come anticipato, le operazioni che si possono automatizzare con il tool sono quelle che tipicamente richiedono intelligenza umana come: comprendere testi, paragonare documenti in termini di contenuto, capire se richieste di supporto/segnalazioni sono correlate tra loro.

Per esempio, per un cliente del mondo banking il sistema di OT Consulting è utilizzato per la Lettura automatica delle lettere di Pignoramento (Modello: NLP – Data extraction). Obiettivo dell’implementazione era rendere più agili le mansioni di raccolta e gestione delle informazioni dei verbali. Il tool, nello specifico, permette di estrarre il testo dai documenti cartacei scansionati, attraverso la lettura NLP. Una volta estratti, i dati vengono gestiti automaticamente o possono essere validati da un operatore.

In un’azienda retail si è, invece, portato avanti un progetto di Classificazione automatica delle richieste di supporto da parte dei clienti (Modello: Classificazione Testi) affinché tali richieste (avute da vari canali di comunicazione) fossero catalogate nel CRM, per permettere la loro assegnazione immediata.

In un altro esempio d’applicazione (è il caso di un’azienda del banking che ha adottato il Modello: Similarity), è compito di OT Tool ML la verifica che i documenti inviati all’archiviazione sostitutiva siano corretti, nell’ambito del processo di assegnazione delle linee di credito. L’istituto, nel periodo della pandemia, ha basato il proprio operato su documenti firmati e scansionati inviati via mail. Al fine di garantire la coerenza della linea di credito assegnata con la documentazione necessaria era richiesto uno step di controllo di corrispondenza. Sfruttando il tool, che orchestra modelli di similarità per: Testo, Firma, Timbri, Barcode è possibile confrontare automaticamente i documenti firmati dai clienti con quelli presenti nell’archivio digitale. La funzionalità del “compare image” soddisfa l’esigenza di un’analisi ancora più precisa dei documenti gestiti: il documento, infatti, viene confrontato nella sua interezza confermando l’esatta similarità.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4