Servitizzazione della cyber security, ecco F-Secure Elements | ZeroUno

Servitizzazione della cyber security, ecco F-Secure Elements

pittogramma Zerouno

News

Servitizzazione della cyber security, ecco F-Secure Elements

La piattaforma combina protezione degli endpoint, endpoint detection and response, gestione delle vulnerabilità e protezione della collaborazione per i servizi cloud

16 Giu 2021

di Redazione

F-Secure Elements è la nuova nuova piattaforma basata su cloud pensata da F-Secure per semplificare il modo in cui le organizzazioni possono usufruire di servizi di sicurezza informatica. Disponibile presso i service partner F-Secure sotto forma di sottoscrizione con licenze a tempo determinato o con fatturazione basata sull’utilizzo per una maggiore flessibilità, F-Secure Elements consente alle organizzazioni di scegliere i servizi di sicurezza informatica con le condizioni più adatte a soddisfare le loro esigenze.

Più nello specifico, F-Secure Elements è una piattaforma modulare che combina protezione degli endpoint, endpoint detection and response, gestione delle vulnerabilità e protezione della collaborazione per i servizi cloud (come Microsoft 365).

Tra le funzionalità e i vantaggi principali di F-Secure Elements sulle quali l’azienda pone l’accento vi sono: piena consapevolezza della situazione e visibilità significativa su risorse, configurazioni, vulnerabilità, minacce ed eventi; operazioni semplificate e autonome per garantire flussi di lavoro efficienti e risposte più rapide alle minacce reali; flusso di dati connesso in tempo reale tra gli elementi per consentire un rilevamento più rapido delle minacce; funzionalità di rilevamento e risposta intelligenti ed estese per decisioni basate sui dati; opzione su richiesta per affidare i casi più difficili agli esperti F-Secure.

“Anche con gli aggiornamenti – ha spiegato Juha Kivikoski, Executive Vice President of Business Security di F-Secure – i prodotti sono statici e non possono adattarsi abbastanza velocemente per stare al passo con le minacce o le aziende man mano che si evolvono. I servizi aiutano le aziende a rimanere agili e sono più convenienti se forniti correttamente, motivo per cui il futuro del nostro settore consiste nel fornire tutto sotto forma di servizio. Disporre di una piattaforma progettata per la servitizzazione della cyber security può aiutare le organizzazioni a ottenere una protezione migliore, motivo per cui semplicità e flessibilità sono i principi fondamentali di progettazione di F-Secure Elements”.

Il modello di pricing

Un recente rapporto di Forrester (dal titolo How To Save Money In Security Software Negotiations: Techniques For Preparing For And Conducting Security Software Negotiations To Increase Value) ha sottolineato la crescente importanza della flessibilità e dei prezzi basati sull’utilizzo e in particolare: “Durante la pandemia, molti clienti si sono sentiti frustrati quando i fornitori non hanno abbassato l’utilizzo delle licenze al di sotto del livello base, anche se l’utilizzo da parte dell’organizzazione era diminuito a causa dell’assenza del personale. È necessario esaminare i contratti e chiedere flessibilità per modificare la base di riferimento delle licenze in determinate condizioni e per avere la possibilità di usufruire delle licenze non utilizzate l’anno successivo senza costi aggiuntivi”.

WHITEPAPER
Quali sono stati i casi di cybercrime più aggressivi degli ultimi anni? Scoprilo nel white paper
Cybersecurity

Grazie alla trasparenza sull’utilizzo fornita tramite la fatturazione dettagliata di F-Secure Elements con il modello usage-based, le organizzazioni possono prendere decisioni informate su come controllare gli investimenti in sicurezza per evitare di pagare per licenze inattive o servizi di cui non hanno bisogno.

“I prezzi basati sull’utilizzo aiutano le organizzazioni a sviluppare e adattare le proprie capacità di sicurezza per concentrarsi sui risultati e passare dalla proprietà all’effettiva utenza”, ha affermato Kivikoski.

Con questo modello di pricing, introdotto di recente, i service partner F-Secure e i loro clienti ottengono efficienza operativa, deployment semplice e flessibilità. I clienti adesso possono scegliere se optare per una sottoscrizione mensile in base all’utilizzo oppure per il licensing tradizionale annuale o pluriennale. In linea con queste nuove tendenze, F-Secure ha lanciato anche un programma specifico per gli MSP, con supporto specifico per progettare insieme al partner i servizi di cyber security da offire ai clienti, nonché formazione completa, disponibilità dei technical service manager, supporto all’integrazione, campagne marketing e commerciali.

“I nostri ineguagliabili programmi di supporto – ha concluso Elena Zykova, Global Head of Channel Development di F-Secure – consentono ai nostri partner di presentarsi in qualità di consulenti fidati nei confronti dei loro clienti. E ora con il nostro modello di sottoscrizione basato sull’utilizzo, per i partner è più facile che mai proiettare la loro attività verso il futuro successo e per i loro clienti è semplicissimo accedere alle competenze di sicurezza di cui hanno bisogno, in modo flessibile e conveniente.”

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4