Next-Generation CASB, la soluzione Palo Alto Networks

pittogramma Zerouno

News

Next-Generation CASB, la soluzione Palo Alto Networks

Pensato per la difesa in ottica SaaS, Next-Generation CASB protegge strumenti di collaborazione come Slack, Microsoft Teams e Confluence

03 Dic 2021

di Redazione

Next-Generation CASB è stato progettato da Palo Alto Networks per aiutare le organizzazioni ad adottare in maniera sicura il SaaS, proteggendo automaticamente le applicazioni (inclusi strumenti di collaborazione come Slack, Microsoft Teams e Confluence) salvaguardando i dati sensibili in tempo reale e bloccando le minacce note e sconosciute con avanzate capacità di threat detection e prevention.

Palo Alto Networks ha integrato Next-Generation CASB in Prisma SASE, e in tutti i fattori di forma dei principali Next-Generation firewall dell’azienda per: visualizzare e proteggere migliaia di applicazioni SaaS in modo automatico, includendo il supporto per il maggior numero di app non autorizzate, tollerate e sanzionate del settore, comprese quelle di collaborazione; per proteggere accuratamente i dati sensibili in tempo reale, grazie alla Data Loss Prevention (DLP) cloud di livello enterprise, ora dotata di machine learning (ML), riconoscimento ottico avanzato dei caratteri (OCR) ed elaborazione del linguaggio naturale; per bloccare le minacce conosciute, sconosciute e zero-day con la piattaforma di sicurezza cloud più completa del settore, che sfrutta 15 anni di innovazione nell’analisi e nella prevenzione del malware.

“Le applicazioni SaaS – ha dichiarato Anand Oswal, vice president senior of Network Security di Palo Alto Networks – sono diventate troppo importanti e popolari per adottare un approccio superficiale alla sicurezza. Le applicazioni di collaborazione rappresentano la linfa vitale della produttività della forza lavoro ibrida e remota, ma la sicurezza SaaS tradizionale non si è focalizzata su di esse o non ha tenuto il passo di questo cambiamento. Next-Generation CASB di Palo Alto Networks risolve questo problema utilizzando le ultime tecnologie, come machine learning ed elaborazione del linguaggio naturale, per rilevare nuove app e potenziali problemi di sicurezza, fornendo alle aziende un CASB moderno ed eccellente, progettato per l’ambiente SaaS di oggi.”

“Palo Alto Networks Next-Generation CASB – ha sottolineato John Grady, analista senior di ESG – è un approccio aggiornato al cloud access security broker (CASB), progettato per allinearsi alle mutevoli esigenze aziendali. Attraverso le integrazioni con Palo Alto Networks Prisma SASE e i Next-Generation Firewall, Next-Generation CASB fornisce un approccio più semplice e vantaggioso al CASB, pur mantenendo ampia visibilità delle applicazioni e accurata ispezione delle minacce e dei contenuti necessari alle aziende per proteggere l’utilizzo delle applicazioni cloud”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Next-Generation CASB, la soluzione Palo Alto Networks

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4