Integrazione HPE Aruba con AWS Global WAN: i vantaggi | ZeroUno

Integrazione HPE Aruba con AWS Global WAN: i vantaggi

pittogramma Zerouno

News

Integrazione HPE Aruba con AWS Global WAN: i vantaggi

L’integrazione è stata realizzata per estendere la segmentazione end-to-end della rete attraverso LAN, fabric SD-WAN e cloud utilizzando AWS Global Network per rafforzare la sicurezza e ridurre complessità e costi operativi

04 Gen 2022

di Redazione

Grazie al supporto e all’integrazione di Aruba SD-WAN con AWS Global WAN, il servizio di cloud networking recentemente presentato da AWS, i clienti HPE Aruba potranno utilizzare il framework policy-based di AWS Global WAN per creare topologie WAN avanzate con segmentazione integrata della rete perfettamente allineate al fabric di Aruba SD-WAN. Tutti i vantaggi della segmentazione di rete all’edge (nella LAN e nella WAN) possono essere estesi, quindi, da sedi principali e sedi distaccate attraverso il cloud AWS.

Le soluzioni SD-WAN di HPE Aruba, parte integrante di Aruba ESP (Edge Services Platform), forniscono alle aziende un punto d’ingresso flessibile verso i servizi di rete AWS permettendo agli utenti di integrare facilmente i propri ambienti SD-WAN con un’ampia varietà di servizi ibridi e multi-cloud. L’integrazione di HPE Aruba con AWS Global WAN dà supporto completo per le casistiche di connettività cloud che estendono l’isolamento del traffico e la segmentazione di rete LAN/WAN dall’edge verso e attraverso la dorsale di rete globale AWS.

Nello specifico, tra i vantaggi di una segmentazione LAN/WAN con AWS Global WAN si promette, prima di tutto, maggior sicurezza di rete dall’edge al cloud. La facile segmentazione di utenti, dispositivi, applicazioni e servizi WAN in zone sicure end-to-end in conformità con policy di sicurezza predefinite, obblighi normativi ed esigenze di business significa policy di sicurezza omogenee e applicate automaticamente nell’intero ambito enterprise. La segmentazione altamente granulare della LAN si traduce in segmenti di rete privata VRF-like di più ampie dimensioni che si estendono attraverso l’ambiente AWS Global WAN.

Inoltre, è garantita attivazione più rapida di nuove VPC per sedi distaccate e cloud: la soluzione integrata, combinata con la nuova funzione di istanziazione di VPC “one-click” di EdgeConnect, automatizza i deployment di rete eliminando la complessità associata alla configurazione manuale passo-passo di SD-WAN (tunnel IPSec, segmentazione, tabelle di routing e VRF) con AWS Core Network Policy, un processo che può richiedere molto tempo ed essere suscettibile di errori.

Le aziende possono estendere la segmentazione basata su policy della rete dal branch edge (ambiente che comprende soluzioni campus, branch, microbranch e remote worker) fino alla rete globale AWS. L’integrazione di Aruba SD-WAN con AWS Global WAN viene effettuata attraverso Aruba Orchestrator e Aruba Central, semplificando il deployment, la gestione e il funzionamento di sofisticate reti WAN attraverso AWS. Aruba Orchestrator supporta anche il deployment automatizzato “one-click” di istanze SD-WAN EdgeConnect direttamente all’interno delle VPC AWS.

Questa nuova capacità di automazione è integrata in modo trasparente con il workflow per il provisioning zero-touch di EdgeConnect e semplifica ulteriormente il processo di deployment e commissionamento delle soluzioni che usano Global WAN.

“Questa nuova integrazione con AWS Global WAN cambia le regole del gioco per le aziende che vogliono massimizzare la flessibilità e ridurre la complessità operativa, rafforzando nel contempo la posizione di sicurezza nei loro deployment WAN cloud-centric. Integrazioni come queste rivestono un ruolo importante all’interno di Aruba ESP implementando sicurezza edge-to-cloud per le aziende impegnate ad adottare un approccio Zero Trust SASE, massimizzando libertà di scelta e flessibilità nel perseguimento della loro strategia cloud” ha commentato David Hughes, chief product and technology officer di Aruba, società Hewlett Packard Enterprise.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 5