Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Da Hp, nuove soluzioni di rete cablate e wireless, gestite su cloud

pittogramma Zerouno

Da Hp, nuove soluzioni di rete cablate e wireless, gestite su cloud

07 Apr 2014

di Redazione

Il nuovo portfolio unificato, abilitato per il Software defined networking, permette una migliore gestione delle reti aziendali, offrendo supporto a progetti Byod, migliorando la user experience e abilitando nuove opportunità di marketing grazie alla geolocalizzazione

A Interop Las Vegas, Hp ha annunciato nuove soluzioni di rete cablate e wireless (che includono  Hp Cloud Managed Network Solution, access point wireless su protocollo IEEE 802.11ac e applicazioni Sdn), gestite su cloud e abilitate al Software-Defined Networking (Sdn), sviluppate per aumentare l’agilità delle reti dei clienti e semplificarne la gestione.

Hp Cloud Managed Network Solution

Per affrontare la crescente complessità delle infrastrutture di rete legacy, Hp Cloud Managed Network offre una soluzione di rete facile da gestire, adatta alle piccole e medie imprese e agli uffici geograficamente distribuiti. La soluzione diminuisce il total cost of ownership riducendo il bisogno di staff It in loco e abbattendo del 33% i costi iniziali (secondo le misurazioni svolte internamente dal vendor) attraverso un modello di servizio cloud di tipo pay-per-use.

Access point wireless su protocollo IEEE 802.11ac

A fronte del crescente utilizzo di dispositivi mobili sul luogo di lavoro che congestiona la rete, i professionisti It riescono con difficoltà a garantire un’esperienza di elevata qualità. I nuovi access point wireless IEEE 802.11ac Hp 560 e 517 offrono agilità alla rete, permettendo alle aziende di supportare un numero di dispositivi mobili in costante crescita e di migliorare al tempo stesso l’esperienza d’uso con velocità tre volte superiori a quelle dello standard 802.11n.(sempre secondo ricerche Hp). Gli access point Hp 560 saranno anche abilitati per il protocollo OpenFlow, in modo da permettere ai clienti di utilizzare le applicazioni Sdn senza dover frantumare e sostituire l’infrastruttura esistente. Per aiutare ulteriormente i dipartimenti It nel loro percorso verso Sdn, i nuovi servizi  Hp Sdn Roadmap tracciano una roadmap pratica per la transizione, allineata con gli obiettivi dell’azienda.

Per colmare il gap nel controllo delle reti cablate e wireless sono stati sviluppati nuovi controller che offrono policy di gestione omogenee su entrambe le tipologie di rete, eliminando così la “schizofrenia” che spesso caratterizza l’amministrazione di tali ambienti. Con una scalabilità il 40% superiore a quella delle soluzioni della concorrenza (il dato si basa su un datasheet relativo alla famiglia di soluzioni Cisco 5760 Series), il controller Hp 870 Unified Wired-Wlan Appliance offre agli utenti prestazioni applicative affidabili, supportando fino a 30.000 dispositivi. Per le imprese di medie e grandi dimensioni, Hp 850 Unified Wired-Wlan Appliance supporta fino a 10.000 dispositivi.

Hp collabora con Citrix e MobileIron per offrire un’integrazione ottimale della gestione dei dispositivi mobili (Mdm, Mobile Device Management) con la piattaforma Hp Intelligent Management Center (IMC). Inoltre, con Hp Secure Byod Services e Ip Address Management Services i dipendenti sono connessi in pochi minuti.

Applicazioni Sdn

La nuova applicazione Sdn Hp Location Aware localizza internamente qualsiasi dispositivo wireless abilitato con una precisione di circa 2 metri. Basata su una tecnologia sviluppata dagli Hp Labs, il polo centrale di ricerca dell’azienda, questa soluzione abilita una vasta gamma di nuove applicazioni retail sensibili al contesto, di gestione e di sicurezza, e sarà integrata con il controller Sdn Hp Virtual Application Networks (Van).

Facendo leva sull’analisi dei Big Data e sulla tecnologia Location Aware, Hp Communications and Media Solutions (Cms), ha sviluppato un progetto pilota chiamato SmartShopper. Ideato per imprese e service provider, SmartShopper permette ai retailer di rafforzare le relazioni con i loro consumatori e monetizzare la rete con offerte “intelligenti”, in tempo reale e location-based, veicolate sugli smartphone dei clienti. Utilizzando la tecnologia sensibile alla localizzazione e al contesto Telco Big Data and Analytics, le aziende possono incrementare le vendite attraverso la personalizzazione dell’esperienza di shopping e creare profitto con promozioni mirate per i prodotti nuovi o per quelli strategici.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 3