Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Endian Utm 3.0: visibilità real-time sulla rete

pittogramma Zerouno

Endian Utm 3.0: visibilità real-time sulla rete

29 Gen 2014

di Redazione

La nuova release si arricchisce di ulteriori funzionalità, tra cui il modulo che rende possibile il monitoraggio della rete e il reporting in tempo reale

In un contesto di business dove la sicurezza It diventa un fattore critico e competitivo sempre più decisivo, avere visibilità real-time su cosa capita nel network aziendale equivale a cogliere segnali d’allerta per prevedere e intervenire tempestivamente prima che si verifichino incidenti.

Per questo, l’appliance Utm 3.0 di Endian include la nuova funzionalità di Live Network Monitoring e Reporting, che sarà disponibile su tutte le appliance del vendor tramite l’integrazione di ntopng: un software in grado di monitorare e visualizzare la rete in diretta, fornendo una reportistica accuratissima e in live streaming.

La nuova versione si arricchirà anche dell’Application Control basato su nDPI, la libreria di Deep Packet Inspection (DPI) di ntop, in grado di riconoscere e filtrare il traffico a livello applicativo di protocolli come Facebook, Skype, Dropbox e Spotify.

Terza novità della release 3.0 è la Next Generation Vpn, che garantisce connessioni veloci e scalabili gestendo i permessi di accesso alla rete con granularità.

“Osservando il mercato Utm – Next Generation Firewall – commenta Raphael Vallazza, Ceo di Endian – ci siamo convinti che la vera rivoluzione stia nella visibilità live sulla rete. Nell’ultimo anno abbiamo lavorato proprio a questo: lo sviluppo di una soluzione  nuova, con il potenziamento delle funzionalità già presenti nell’ appliance. Da metà 2013 è ufficialmente iniziata la stagione dei rilasci, inaugurata con l’introduzione nel portfolio di Mercury 50 (Security Gateway per Pmi) e con l’integrazione nel modulo Hotspot (per la connessione sicura alla rete aziendale di personale esterno) di features importanti”.

Il nuovo corso che ha preso forma negli ultimi mesi andrà a completarsi durante quest’anno. Le novità previste per il 2014 riguarderanno anche l’introduzione di un nuovo hardware altamente performante, che consentirà anche agli appliance entry level di supportare ancora più efficacemente tutte le funzionalità di cui si  arricchirà il prodotto.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3