Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Iot, le tecnologie wearable sbarcano a Heathrow

pittogramma Zerouno

Iot, le tecnologie wearable sbarcano a Heathrow

25 Feb 2014

di Redazione

L’app di viaggio sviluppata da Sita per Virgin Atlantic equipaggerà il personale di rivoluzionari Google Glass e Sony Smartwatch.

La tecnologia da indossare (wearable computing). È  la sfida del futuro accolta anche da Virgin Atlantic, la prima compagnia aerea al mondo ad equipaggiare il personale di terra di Google Glass e di Sony Smartwatch. Una volta sbarcati a London Heatrow i passeggeri dell’Upper Class verranno accolti da uno staff super efficiente ed aggiornato. Grazie alla nuova applicazione sviluppata in collaborazione con Sita (specialista mondiale nella fornitura di soluzioni IT e servizi di telecomunicazione per l'industria del trasporto aereo),  il personale di Virgin Atlantic sarà in grado di aggiornare i clienti salutati ed accolti con il loro nome in tempo reale sul loro volo, di informarli sulle condizioni meteo, gli eventi e le attrazioni che li attendono nelle città di destinazione, con la possibilità di offrire la traduzione di queste informazioni nelle diverse lingue straniere. "Il 2014 – ha dichiarato Francesco Violante, Ceo di Sita – si preannuncia come l’anno della tecnologia indossabile. Sita Lab è stato uno degli sviluppatori selezionati da Google per sperimentare e valutare i suoi Google Glass prima del loro lancio pubblico all’inizio del 2013 e nel corso dell’anno ha svolto dei test secondo diverse impostazioni e usi per compagnie aeree e aeroporti. Siamo molto soddisfatti di lavorare con Virgin Atlantic per lanciare la prima applicazione della wearable computing del settore ". Il progetto pilota durerà sei settimane e sarà valutata la possibilità di un lancio in futuro. Un altro frutto della collaborazione tra Virgin Atlantic e Sita è iBeacon, utilizzato sempre all’aeroporto londinese di Heathrow. Si tratta di un nuovo trasmettitore a bassa potenza Bluetooth che può inviare ai dispositivi iOS di Apple presenti nei dintorni notifiche relative a servizi aeroportuali, offerte e aggiornamenti sul loro volo e orari di imbarco. Per un viaggio… sempre più digital.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Ceo
I
Intelligenza Artificiale
I
Iot

Articolo 1 di 3