Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Applicazioni della Blockchain: è utilizzata dall’1% dei CIO, ecco i dati di Gartner

pittogramma Zerouno

News

Applicazioni della Blockchain: è utilizzata dall’1% dei CIO, ecco i dati di Gartner

06 Ago 2018

di Redazione

Nei dati della Gartner 2018 CIO Survey si legge che la tecnologia della catena è ancora molto poco adottata; i CIO di telecomunicazioni, assicurazioni e servizi finanziari hanno indicato di essere più attivamente coinvolti nella pianificazione e nella sperimentazione di blockchain rispetto ai CIO di altri settori

In un campione di oltre 3mila realtà aziendali, solo l’1% dei CIO indicava l’adozione di blockchain all’interno delle proprie organizzazioni e l’8% aveva in previsione di utilizzarla a breve termine in alcune sperimentazioni attive. È quanto emerge dalla Gartner 2018 CIO Survey da cui si evince anche che il 77% dei CIO intervistati ha dichiarato che la propria organizzazione non ha alcun interesse per la tecnologia e / o alcuna azione pianificata per svilupparla.

In un simile scenario, che secondo David Furlonger, vice presidente e Gartner Fellow, indica ancora scarsa consapevolezza su ruolo e potenzialità della Blockchain “affrettare l’adozione di questa tecnologia nelle aziende fa solo correre loro il rischio di andare incontro a fallimenti, decisioni avventate e spreco di investimenti”.

Osservando, invece, più approfonditamente i dati relativi ai 293 CIO di organizzazioni che hanno pianificato a breve investimenti o hanno già promosso iniziative blockchain, emerge immediatamente un problema relativo alle competenze: il 23% dei CIO ha affermato che la blockchain richiede nuove competenze per essere implementata in qualsiasi area tecnologica e il 18% afferma che gli skill in quest’ambito sono i più difficili da trovare. Un altro 14% ha indicato che blockchain richiede il più grande cambiamento nella cultura del dipartimento IT e il 13% ritiene che la struttura del dipartimento IT debba cambiare per implementare la blockchain.

I CIO hanno inoltre riconosciuto che l’implementazione della blockchain cambierà il modello operativo e di business delle organizzazioni e hanno indicato una sfida nell’essere pronti e in grado di soddisfare questo requisito. “La tecnologia blockchain richiede la comprensione di aspetti di sicurezza e legali legati allo scambio di valori e know how relativo a governance decentralizzata, architetture di processo e commerciali”, ha affermato Furlonger. Ciò implica quindi che i modelli tradizionali aziendali a silos non possono più funzionare.

Quali CIO usano la blockchain?

Dal punto di vista industriale, i CIO di telecomunicazioni, assicurazioni e servizi finanziari hanno indicato di essere più attivamente coinvolti nella pianificazione e nella sperimentazione di blockchain rispetto ai CIO di altri settori.

Mentre i servizi finanziari e le compagnie assicurative sono in prima linea in questa attività, i settori dei trasporti, delle amministrazioni pubbliche e dei servizi di pubblica utilità stanno diventando sempre più coinvolti a causa del forte focus sull’efficienza dei processi, sulla supply chain e sulle opportunità logistiche. Per le società di telecomunicazioni, l’interesse risiede nel desiderio di “possedere i fili dell’infrastruttura” intercettando l’opportunità di pagamento dei consumatori.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital Transformation
F
Formazione

Articolo 1 di 4