Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Praim e i thin client, ecco la proposta per la gestione delle postazioni di lavoro

pittogramma Zerouno

News

Praim e i thin client, ecco la proposta per la gestione delle postazioni di lavoro

05 Giu 2017

di Redazione

L’azienda ha presentato una suite completa per la definizione e la gestione dei workplace e si pone l’obiettivo di aiutare le aziende nella corretta migrazione e creazione di ambienti cloud efficienti

Una suite completa di soluzioni per la definizione e la gestione di postazioni di lavoro flessibili, sicure e scalabili, è la proposta di Praim, produttore di soluzioni hardware e software per il workplace management, che include la console di gestione ThinMan, i software ThinOX4PC e Agile e le soluzioni Thin & Zero Client e che si pone l’obiettivo di aiutare le aziende nella corretta migrazione e creazione di ambienti cloud efficienti.

In particolare, ThinMan permette di eseguire operazioni di gestione e manutenzione in modo programmato e grazie al sistema di profilazione è possibile amministrare in modo automatico anche i gruppi più eterogenei di dispositivi e utenti. Grazie alla semplice interfaccia grafica e ai menu contestuali è possibile effettuare le operazioni di accensione, spegnimento, aggiornamento, controllo e assistenza remota, il tutto da un unico strumento. ThinMan offre inoltre un sistema avanzato di profilazione dei device e degli utenti per l’esecuzione automatizzata di tutte le operazioni della console, facilitando il lavoro degli amministratori di sistema e implementando delle solide procedure di business continuity per le postazioni di lavoro.

Le funzionalità di gestione e controllo remoto dei dispositivi possono essere estese a dispositivi di tipo pc convertiti a thin client grazie al software ThinOX4PC, oppure a pc con sistema operativo Windows che installino la soluzione Praim Agile.

La nuova release di Agile, la soluzione software installabile su dispositivi Windows, è disponibile come funzionalità Agile mode in tutte le soluzioni Thin Client Praim Windows Embedded Standard 7 e Windows 10 IoT, ed è installabile anche su pc che utilizzano i sistemi operativi Windows 7 e Windows 10, per garantire la massima flessibilità e agevolare tutte le operazioni di accesso ad applicazioni e risorse, senza alcun rischio di manomissione dei dispositivi. Agile semplifica l’accesso e l’esecuzione delle risorse locali ed esterne, e l’utente ha accesso alle informazioni a lui dedicate, attraverso un’interfaccia semplice, che garantisce una user experience simile a quella di uno smartphone.

ThinOX4PC è la soluzione software progettata per convertire i pc in thin client e beneficiare di tutti i vantaggi di user experience e di management experience, senza la necessità di acquistare un nuovo hardware. La divisione IT non ha più necessità di utilizzare diversi tool di gestione, utilizzando una piattaforma unificata stabile, sicura e leggera.

Le soluzioni Thin & Zero Client comprendono una vasta gamma di dispositivi ottimizzati per l’accesso a infrastrutture Vdi e cloud e garantiscono elevate funzionalità performance, un design compatto, consumi energetici contenuti e investimenti dal rapido ritorno.

“In un momento frenetico caratterizzato da continui cambiamenti a livello tecnologico – ha spiegato Stefano Bonmassar, Chief sales & marketing officer di Praim – è importante fornire certezze ai responsabili IT. Questa è una delle nostre responsabilità, di supportare le aziende per semplificare la gestione delle postazioni e dei dispositivi. Con la nostra gamma di soluzioni desideriamo ottimizzare tempi e risorse dei nostri clienti, per consentire loro di focalizzarsi sulle attività di core business, con un’infrastruttura agile, veloce, dalle elevate prestazioni.”

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 4