Sistemi legacy: qual è la migliore strategia per gestirli?

pittogramma Zerouno

Focus on

Sistemi legacy: qual è la migliore strategia per gestirli?

La strategia di modernizzazione dei sistemi legacy passa attraverso l’utilizzo di soluzioni cloud che possano garantire la necessaria flessibilità di migrazione

18 Ago 2020

di Tecnologie abilitanti per multicloud e digital workplace

Cosa sia esattamente un sistema informaticolegacy” dipende sostanzialmente dall’azienda o l’organizzazione che lo utilizza, e ciò si riflette sulla strategia più adatta ad affrontare il cambiamento. Se il sistema soffre di una mancanza di supporto IT, oppure non è in più grado di supportare le nuove esigenze di un’organizzazione, allora è un sistema legacy. Se un software non può essere integrato con nuovi processi o sistemi, allora si tratta di un software legacy.

I sistemi legacy sono tipicamente intesi come “vecchi” pezzi di hardware o software magari considerati adeguati o all’avanguardia all’inizio degli anni Duemila (ma perfino agli anni Sessanta in alcuni casi estremi), ma non più nel 2020.

Tuttavia, il software legacy o un sistema legacy non è sempre definito solo in base alla sua età.

Dal punto di vista funzionale, un sistema legacy può essere un qualsiasi software o particolare soluzione tecnologica che blocca o rallenta la capacità di un’organizzazione di crescere, evolversi e adattarsi per far fronte alle mutevoli dinamiche di mercato.

Però, un sistema informativo legacy potrebbe sì essere basato su tecnologie obsolete, ma risultare al contempo ancora fondamentale per la gestione delle attività aziendali quotidiane.

La sostituzione di applicazioni e sistemi legacy con sistemi basati su tecnologie nuove e diverse è una delle sfide più significative per i professionisti IT. Man mano che le imprese aggiornano o modificano le loro tecnologie, devono garantire la compatibilità con i vecchi sistemi e i formati di dati ancora in uso.

La sfida della modernizzazione dei sistemi legacy

Modernizzare il software legacy è qualcosa di più di un semplice aggiornamento. Si tratta di portare l’intera azienda al passo con l’ambiente digitale attuale. In parole povere, la modernizzazione di un sistema legacy significa aggiornare o ricreare tutto o parte dello stack di soluzioni IT per supportare meglio gli attuali obiettivi e processi aziendali.

I responsabili aziendali che intendono promuovere l’innovazione nelle loro aziende hanno certamente bisogno di nuove tecnologie per consentire e sostenere questa modernizzazione, ma devono essere anche capaci di confrontarsi con i vincoli pratici esistenti.

Hanno bisogno di applicazioni veloci, sistemi che supportino la connettività e piattaforme che mettano tutto insieme ordinatamente, vecchio e nuovo, causando il minor numero di discontinuità dell’operatività quotidiana.

L’aggiornamento o la riprogettazione del software e dei sistemi esistenti può sembrare inizialmente un’impresa costosa. E, a breve termine, può certamente esserlo. Ma quando si tratta di economia digitale e di modernizzazione del software, dovremmo tutti pensare al lungo termine.

Avere un software e sistemi aggiornati, integrati e di facile utilizzo farà certamente risparmiare qualunque organizzazione sulle transazioni, sui tempi di inattività e altro ancora.

L’opportunità delle soluzioni cloud

Anche quando non si è ancora del tutto pronti per sostituire completamente il proprio stack di applicazioni IT esistente, spostare i dati nel cloud può essere un buon passo verso la modernizzazione di un sistema legacy. Spostando gradualmente tutti i dati nel cloud si riduce il rischio di rimanere intrappolati in una soluzione tecnologica specifica, guadagnando tempo per esaminare tutte le nuove tecnologie emergenti.

Anche spostare il data center aziendale e i flussi di dati verso il cloud – di per sé non un’impresa da poco – può fare molto per aiutare la modernizzazione di un’azienda.

Quando si è pronti a realizzare o adottare ex novo delle applicazioni, che sostituiscono e potenziano quelle legacy, conviene puntare alla completa portabilità, svincolando il software dall’infrastruttura.

Grazie alla portabilità completa tra ambienti uno o più ambienti cloud pubblici e privati, strumenti container, opzioni di storage e server, le organizzazioni IT riusciranno a rompere il blocco dei vendor e a ottenere la flessibilità necessaria per spostare le loro applicazioni verso fornitori che offrono la migliore combinazione di prezzo, prestazioni, affidabilità e funzionalità.

New call-to-action
T

Tecnologie abilitanti per multicloud e digital workplace

Articolo 1 di 4