Sopra Steria: le nuove strategie di open banking | ZeroUno

Sopra Steria: le nuove strategie di open banking

pittogramma Zerouno

Focus on

Sopra Steria: le nuove strategie di open banking

Sopra Steria mette al servizio degli istituti bancari oltre 40 anni di esperienza per creare strategie digitali volte a cogliere le opportunità offerte dall’open banking.

04 Nov 2020

di Customer engagement a prova di futuro

L’evoluzione del business legata all’open banking ha cambiato il mercato dei servizi finanziari. Le banche devono confrontarsi con nuovi player del settore che offrono agli utenti prodotti più agili (dal mobile banking ai pagamenti biometrici) sfruttando le potenzialità della PSD2. Gli istituti bancari hanno bisogno di accelerare lo sviluppo di un ecosistema digitale, proponendosi ai propri clienti come riferimento finanziario di prima classe. La vera sfida per gli istituti, quindi, è quella di sfruttare le potenzialità dell’open banking per andare verso una reale offerta di digital lending nonché per rafforzare i modelli di credit scoring in fase di engagement, di origination e di monitoring. Sopra Steria mette al servizio degli istituti bancari oltre 40 anni di competenza nel settore e un’offerta end-to-end per creare modelli di business efficaci nel breve termine e pianificare, passo dopo passo, una strategia di medio e lungo periodo.

Le soluzioni di open banking di Sopra Steria

Sopra Steria è in grado di supportare gli istituti bancari nella definizione delle migliori strategie da implementare nell’ambito dell’open banking. Le banche stanno raggiungendo la piena consapevolezza su questo tema, ma è fondamentale il supporto di un partner evoluto come Sopra Steria per analizzare il contesto del mercato di riferimento e approntare le strategie più adatte a soddisfare sia le esigenze della clientela potenziale sia le aspettative dell’attuale portafoglio clienti.

Sopra Steria affianca le banche nella creazione di soluzioni di Personal Financial Management, Business Financial Management (destinate, rispettivamente, ai clienti privati e alle imprese) e Supply Chain Finance ed è un partner di riferimento per la realizzazione di piattaforme digitali già pronte a sfruttare le potenzialità della PSD2.

Consulenza strategica, IT, system integration e sviluppo del software sono alla base dell’estesa proposta destinata agli istituti bancari: un percorso end-to-end finalizzato a massimizzare il valore apportato dall’open banking e a sviluppare nuove progettualità.

L’open banking apre le porte anche ad altri operatori

Il fenomeno dell’open banking è trasversale: anche il mondo dell’energia si sta proponendo come nuovo player del settore. Lavorando in collaborazione con neonati attori dell’open banking, le società energetiche intendono confrontarsi direttamente con fintech realizzando soluzioni digital agili e flessibili, sposando le potenzialità della PSD2 per servizi di Personal Financial Management evoluti e fortemente versatili.

Il modello di business degli Istituti di Credito sarà destinato a cambiare inesorabilmente, ma sta evolvendo anche l’eterogeneità dei concorrenti con cui gli istituti bancari devono confrontarsi. Una società del mondo dell’energia può integrare le soluzioni di digital banking all’interno di un ecosistema già solido e coerente. Per massimizzare il valore delle proprie offerte, le banche devono fare leva sui dati dei clienti in loro possesso: questa mole di informazioni permette agli istituti finanziari di accelerare i processi di customer onboarding e di Know Your Customer, di far evolvere la propria offerta e di orientare nuove strategie di partnership.

La sfida degli istituti

Sfruttare le potenzialità dell’open banking significa metabolizzare nuovi processi finanziari mirando alla creazione di un vero e proprio ecosistema digitale. Attraverso l’elaborazione di nuove fonti di dati, gli istituti possono ad esempio potenziare i modelli di credit scoring e al contempo erogare servizi innovativi ad elevato valore aggiunto per il cliente finale.

In un contesto sempre più competitivo in cui nuovi player possono integrare agilmente servizi di digital banking, le banche devono continuare a essere indispensabili nel mercato sviluppando nuove partnership e migliorando la gestione dei dati. Per raggiungere tale risultato, Sopra Steria supporta gli istituti nella definizione di un’efficace strategia digitale, nel disegno ed implementazione di soluzioni customer-centric, nello sviluppo di servizi personalizzati. Ciò consentirà di cogliere in pieno le potenzialità dell’open banking in modo da rafforzare la customer satisfaction e salvaguardare il livello di marginalità con soluzioni su misura per ciascuna banca.

scopri le nuove vie del customer journey

A

Customer engagement a prova di futuro

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
settore

Articolo 1 di 4