Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Tablet: gli utenti ‘pretendono’ elevate performance

pittogramma Zerouno

Tablet: gli utenti ‘pretendono’ elevate performance

Due studi 2012 (Forrester e Compuware) analizzano le aspettive degli utenti e gli andamenti del mercato dei tablet e delle applicazioni mobile.

04 Ott 2012

di Nicoletta Boldrini

Le aspettative sulla web user experience degli utenti che utilizzano i tablet è elevatissima: il 70% degli user si aspetta che un sito web accessibile via tablet abbia un tempo di caricamento non superiore ai 2 secondi (vedi ricerca Compuware ‘2012 Engaging the tablet user: what they expect from web sites’); gli utenti non sono disposti ad attendere di più. Purtroppo però oltre il 60% di essi dichiara di aver avuto problemi, nel caricamento del sito, nella sua funzionalità, ecc. e di essere, quindi, insoddisfatto. Il 35% dice di non essere interessato a navigare su siti non ‘soddisfacenti’; il 33% dichiara di rinunciare ad acquisti online se il sito di e-commerce presenta, con l’uso del tablet, qualche problematica. Eppure, secondo le previsioni di Forrester (vedi indagine Forrester ‘Why tablet commerce may soon trump mobile commerce’), il mercato dei tablet e dei device mobili sarà quello che darà un’accelerata fortissima all’e-commerce. Vista la crescita esponenziale delle vendite dei tablet, è logico prevedere che lo strumento sarà sempre più utilizzato dagli utenti per qualsiasi tipo di attività, in sostituzione dei più tradizionali Pc. Forrester stima una crescita, tra il 2010 e il 2015, delle vendite dei tablet del 51%, con conseguente crescita esponenziale del nuovo mercato del Mobile Commerce. Ma, anche dall’analista arrivano dati interessanti sulle ‘frustrazioni’ degli utenti che hanno già provato a fare acquisti via web utilizzando il proprio tablet: il 15% dichiara un’esperienza di acquisto peggiore rispetto all’utilizzo del Pc; il 12% sostiene di aver difficoltà a cliccare su ciò che desidera; il 9% è insoddisfatto delle performance (le pagine si caricano troppo lentamente). Date le stime di crescita che vedono i tablet sostituire i Pc tradizionali, compresi notebook e netbook… è ora che le aziende si preparino al cambiamento.

Nicoletta Boldrini

Direttore responsabile di ZeroUno

Direttore di ZeroUno e del portale AI4Business dedicato all'intelligenza artificiale, seguo da molti anni le novità e gli impatti dell'Information Technology e, più recentemente, delle tecnologie esponenziali sulle aziende e sul loro modo di "fare business", nonché sulle persone e la società. Il mio motto: sempre in marcia a caccia di innovazione #Hunting4Innovation

Tablet: gli utenti ‘pretendono’ elevate performance

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5