Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sicurezza Mobile: Check Point acquisisce Lacoon

pittogramma Zerouno

Sicurezza Mobile: Check Point acquisisce Lacoon

15 Apr 2015

di Redazione

L’operazione ha l’obiettivo di rafforzare il focus del vendor in ambito mobile threat prevention grazie alle funzionalità di Advanced Mobile Application Threat Emulation, behavioral risk analysis e identificazione real-time delle anomalie della soluzione della softwarehouse acquisita

Check Point ha annunciato l’intenzione di acquisire Lacoon Mobile Security, azienda specializzata nella fornitura di una soluzione per la sicurezza completa dei dispositivi mobile iOS e Android, con alto tasso di rilevamento (catch-rate) delle minacce.

Lacoon fornisce non solo protezione a livello di device, ma offre anche sicurezza mobile e visibilità in tempo reale sulle infrastrutture aziendali di sicurezza e mobilità in essere. La tecnologia del vendor, attualmente in fase di brevetto, identifica minacce legate al dispositivo, all’applicazione e alla rete, quantificando i rischi e le vulnerabilità legate all’adozione del bring your own device in azienda, senza effetti negativi sull’esperienza degli utenti e sulla loro privacy.

Lacoon è stata fondata nel 2011 da esperti nel settore della mobile security e della difesa, con attività di Ricerca e Sviluppo in Israele, a Tel Aviv, e un team commerciale a San Francisco, negli Usa. L’acquisizione porterà al portfolio Check Point funzionalità avanzate di mobile threat prevention, brevettate e sperimentate sul campo. I fondatori e dipendenti di Lacoon verranno inseriti nella struttura aziendale di Check Point. La tecnologia acquisita estenderà ulteriormente l’offerta Check Point di mobile security, aggiungendo funzionalità di Advanced Mobile Application Threat Emulation, behavioral risk analysis e identificazione real-time delle anomalie. La chiusura dell’acquisizione è prevista in giornata.

“La mobilità è diventata una regola nelle operazioni aziendali, oggi più che mai, perché aumenta la produttività dei dipendenti grazie alla possibilità di accedere a dati e applicazioni, sempre e ovunque – spiega Gil Shwed, Ceo e Chairman di Check Point -. Nonostante questo, non per forza le aziende si occupano di proteggere in modo adeguato i dati sui device mobili. Le strategie di mobile device management tradizionali riconoscono l’esistenza dei dispositivi mobili, ma sottovalutano un fattore importante: la protezione di questi dispositivi e dei dati che contengono dalle minacce. L’aggiunta di Lacoon, tra i leader nella Mobile Threat Prevention, ci permetterà di offrire ai nostri clienti la più completa soluzione di mobile security del mercato”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3