Realtà aumentata: applicazioni industriali nel manifatturiero | ZeroUno

Realtà aumentata: applicazioni industriali nel manifatturiero

pittogramma Zerouno

News

Realtà aumentata: applicazioni industriali nel manifatturiero

Il ruolo di TeamViewer Pilot nell’ottimizzazione dei processi del flusso di lavoro nella fase reattiva rispetto a un problema, di pianificazione e di manutenzione proattiva

25 Feb 2020

di Redazione

Le soluzioni tecnologiche di TeamViewer, fornitore globale di soluzioni di connettività remota, sono progettate per rispondere alle esigenze di economicità, tempi di consegna più brevi e controlli di qualità più rigorosi percepite dalle aziende del comparto manifatturiero.

Nello specifico, l’implementazione di TeamViewer Pilot è finalizzata all’ottimizzazione dei processi del flusso di lavoro, riducendo i tempi di fermo macchina nelle tre seguenti fasi.

Nella fase reattiva rispetto a eventuali problemi le tecnologie di realtà aumentata accelerano la collaborazione degli utenti e facilitano il flusso delle comunicazioni risparmiando tempo prezioso, migliorando l’efficienza e favorendo l’innovazione.

Gli esperti dell’assistenza, che possono essere fisicamente in qualsiasi luogo, possono supportare tecnici all’interno delle aziende e direttamente sul campo in tempo reale attraverso sessioni video per una più rapida risoluzione dei problemi. Il tutto è facilitato da funzioni che aiutano l’esperto a identificare chiaramente l’accaduto e a descrivere tutti i passaggi che l’operatore sul posto deve eseguire, anche dall’altra parte del mondo. Inoltre, il tracking degli oggetti in 3D, per esempio, consente al tecnico esperto di posizionare frecce e altre annotazioni su oggetti del mondo reale anche quando la persona all’altro capo muove la fotocamera del proprio smartphone.

Nella fase di pianificazione, la rilevazione dei guasti è spesso complessa, soprattutto nel settore della produzione industriale, dove ci sono molti elementi collegati a un sistema. È il caso anche di una macchina che viene prodotta in un Paese e le impostazioni dello sviluppatore sono nella lingua originale. Con TeamViewer Pilot, queste sfide sono facilmente risolvibili grazie alla possibilità per gli esperti di tutto il mondo di mettersi virtualmente al posto della persona che si trova davanti alla macchina. Gli esperti di assistenza possono fornire supporto attraverso complessi controlli di manutenzione ordinaria, supportando in modo opportuno i tecnici nuovi o che non hanno una conoscenza approfondita delle procedure.

Anche per quanto riguarda l’ottimizzazione dei processi logistici e di magazzino, TeamViewer Pilot può dare supporto a distanza aiutando a identificare il pezzo di ricambio corretto, a documentare il numero del pezzo e ad avviare immediatamente il processo di ordine per le sostituzioni.

WEBINAR
Come aumentare il ROI e ottenere forecast sempre più precisi? AI & Deep Learning per il finance
Finanza/Assicurazioni
Intelligenza Artificiale

Nella fase di manutenzione proattiva i problemi vengono identificati in anticipo utilizzando dati provenienti da diverse fonti, come rapporti sulle prestazioni e sensori integrati. È fondamentale utilizzare correttamente i dati disponibili e identificare qualsiasi problema che possa portare a un guasto (per esempio, disallineamento dei piani di lavoro o una lubrificazione impropria).

Con Pilot, l’esperto da remoto può guidare il tecnico dell’assistenza attraverso procedure basate su analisi avanzate e identificare piccoli errori fuori linea che potrebbero accumularsi e portare a un guasto nel lungo periodo.

Questo non solo fa diminuire i tempi di fermo macchina indesiderati, ma prolunga anche la durata della macchina e riduce l’uso dei pezzi di ricambio.

Come funziona TeamViewer Pilot

In pratica, all’interno dell’azienda gli esperti responsabili del supporto a livello centrale possono utilizzare un computer o un dispositivo mobile intelligente per essere virtualmente sul campo e vedere in tempo reale ciò che vedono gli operatori in loco attraverso cuffie e smart glasses con la possibilità di fare annotazioni con la realtà aumentata con frecce guida, disegno a mano libera, indicare le sequenze e altro ancora, proprio sopra agli oggetti nel campo visivo della persona che opera in loco.

La tecnologia TeamViewer Pilot consente alle aziende di creare una sorta di ‘centro condiviso di intelligence’ che riduce le interruzioni del lavoro causate dalla carenza di manodopera qualificata. Ciò contribuirà anche al trasferimento di conoscenze e alla creazione di documentazione visiva di aiuto alle generazioni future che sostituiranno le persone che andranno in pensione. L’evoluzione delle richieste del mercato e delle tecnologie sta alla base della necessità di reinventare e ottimizzare i processi che TeamViewer Pilot può accelerare e consentire. Con un supporto in tempo reale da remoto, un tecnico può completare un’operazione più velocemente, sia che si trovi a dare assistenza a un palo della luce o a una turbina eolica, riducendo i tempi di fermo e migliorando i tempi di risposta agli incidenti.

La guida visiva è particolarmente utile quando il problema è troppo difficile da spiegare o quando le istruzioni audio sono difficili da ascoltare. Molte aziende hanno reso standard l’uso di cuffie e di occhiali intelligenti per la manutenzione, la riparazione e formazione sul posto di lavoro. Ora, con TeamViewer Pilot, gli esperti possono essere disponibili da remoto in qualsiasi luogo per guidare e fornire istruzioni agli addetti sul campo quando si presentano problemi. Gli esperti di assistenza possono connettersi e collaborare in pochi secondi, indipendentemente da dove si trova l’addetto utilizzando sia attraverso cuffie e occhiali intelligenti, o semplicemente utilizzando uno smartphone o un tablet portatile.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

R
Realtà Aumentata
Realtà aumentata: applicazioni industriali nel manifatturiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4