Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Enterasys Networks: quattro focus per il 2011

pittogramma Zerouno

Enterasys Networks: quattro focus per il 2011

04 Mag 2011

di Maria Luisa Romiti

L’azienda, che ha chiuso positivamente il 2010, amplia la propria offerta di soluzioni cloud wireless e, nel contempo, punta a rafforzare  i rapporti con i partner, investendo in formazione e servizi di supporto e promozione.

Una crescita complessiva del fatturato del 22% rispetto al 2009: questo il risultato ottenuto nel 2010 da Enterasys Networks.
Analizzando i dati per segmento, l’area pubblica amministrazione, education e sanità rappresenta circa il 28% del volume di vendita a livello nazionale, con una variazione positiva del 5% per cento rispetto al 2009, mentre il mercato dei service provider continua a rappresentare una componente importante del fatturato, pari a circa il 20% del totale, come spiega Renzo Ghizzoni (nella foto), country manager Italy, “L’area dei trasporti e delle infrastrutture, che è uno dei mercati più interessati e attivi, incide per circa il 20% sul totale e, durante lo scorso anno, ha registrato una crescita significativa (+30%), grazie all’acquisizione di nuovi clienti. Importanti risultati si sono registrati anche nella fornitura di soluzioni wireless, con un fatturato che vale circa il 15% del totale”.
Quest’anno Enterasys incentrerà la propria strategia tecnologica principalmente su quattro aree. La prima è quella delle reti Wi-Fi, a cui si aggiungono quelle dei data center, della sicurezza con la soluzione Nac (Network Access Control) per il controllo degli accessi alla rete, e del cloud computing. Su questo fronte l’azienda, in collaborazione con i propri partner, proporrà soluzioni adatte per ambienti cloud sia pubblici sia privati, quali i servizi WiFiaaS (WiFi as a service), NACaaS (Nac as a service) e DSCaaS (gestione delle informazioni di sicurezza as-a-service). Tra gli obiettivi anche quello di rafforzare ulteriormente i rapporti con i partner, investendo particolarmente nella formazione e nei servizi di supporto e promozione, per aiutarli a creare nuove opportunità di business.

Nuove soluzioni cloud wireless
Enterasys Networks ha realizzato una gamma di prodotti per l’implementazione e la gestione di soluzioni cloud wireless aziendali, con opzioni per offerte di tipo on premise, cloud e gestite. Tra le caratteristiche principali, la gestione centralizzata per gli ambienti cloud privati, access point “intelligenti” con solide capacità di switching e filtering locali nonché la suite Enterasys Network Management (Nms, conosciuta anche con il nome di NetSight), che garantisce la gestione integrata delle reti wired e wireless, compresa la capacità di gestire dispositivi mobili.
Nel corso dell’anno l’azienda realizzerà ulteriori prodotti per il cloud computing: le nuove soluzioni di implementazione dei software di gestione e le appliance Nac si basano sul formato virtual appliance, che permette agli utenti di utilizzare il software direttamente nei propri ambienti cloud, privati e pubblici, senza l’uso di hardware aggiuntivi. Con queste soluzioni, Enterasys punta a favorire lo sviluppo di nuovi modelli di business per i partner, quali la modalità dei servizi gestiti: separando completamente l’hardware è infatti possibile per loro creare servizi a valore aggiunto (network management, Wi-Fi gestito, security intelligence e così via) con rapidità e investimenti ridotti, sfruttando la capacità di computing dei loro sistemi e tramite internet, per offrirli in qualunque parte del globo. Questa modalità può essere utilizzata anche dalle aziende con sedi sparse in tutto il mondo, che possono implementare ovunque i diversi servizi (per esempio, la gestione di una rete Wi-Fi dal proprio data center oppure da un cloud privato o pubblico in maniera ridondante) con tariffe mensili variabili a seconda del livello di utilizzo concreto.

Maria Luisa Romiti

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2