Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Dell per l’IoT: primo laboratorio europeo e gateway

pittogramma Zerouno

Dell per l’IoT: primo laboratorio europeo e gateway

19 Giu 2015

di Redazione

La nuova struttura di Limerick in Irlanda permetterà ai clienti di creare soluzioni innovative, mentre i gateway di eseguire funzioni analitiche alla periferia di rete

Dell inaugura il suo primo laboratorio dedicato alla Internet of Things (IoT) in Europa. Con sede a Limerick, in Irlanda, la struttura sarà una delle basi della nuova divisione IoT dell’azienda, dedicata alla creazione di soluzioni complete per hardware, software e servizi. Contestualmente. il vendor lancia il primo prodotto della divisione IoT, un gateway progettato per aiutare i clienti ad avviare lo sviluppo delle proprie soluzioni per l’Internet of Things. Il gateway è sufficientemente robusto da sostenere lo sviluppo degli attuali progetti e può essere utilizzato come “proof of concept” nell’uso con futuri gateway specializzati di Dell.

Dopo l’apertura del primo laboratorio IoT di Dell e Intel a Santa Clara, in California, lo scorso novembre, il nuovo laboratorio va a completare il Dell Solution Center di Limerick, con uno spazio dedicato alla creazione, modellazione e architettura delle soluzioni IoT dei clienti. Presso il laboratorio, i clienti potranno lavorare con team di tecnici e specialisti IoT, discutere le loro idee e collaborare allo sviluppo di solidi proof-of-concept e soluzioni innovative.

I gateway, wired o wireless, compatbili con molteplici sistemi operativi (tra cui, Wind River Linux, Ubuntu e Microsoft Windows IoT) permettono di analizzare i dati provenienti dagli oggetti direttamente alla periferia della rete, rendendo più rapide le decisioni, ad esempio per la gestione dei consumi energetici o il lancio di un’azione di manutenzione proattiva sull’equipaggiamento. Si riducono così anche i tempi e i costi associati al trasferimento dei dati dal cloud al data center.

Ma le noviità del vendor in ambito Internet of Things continuano.Nell’ambito dell’ecosistema di partnership, Dell Services e ThingWorx hanno recentemente annunciato una collaborazione mirata ad aiutare i clienti nello sviluppo delle loro soluzioni IoT. Le aziende contribuiranno con le rispettive capacità per offrire una combinazione di competenze tecnologiche e di mercato in modo da aiutare i clienti a ridurre i tempi, i costi e i rischi connessi alla creazione di applicazioni IoT innovative. Come parte dell’accordo, i Digital Business Services di Dell entreranno a far parte del programma Global System Integrators Alliance di ThingWorx.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Dell per l’IoT: primo laboratorio europeo e gateway

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3