Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L’impegno di Ca Technologies nel 2017 in Italia per l’acquisizione di competenze digitali

pittogramma Zerouno

L’impegno di Ca Technologies nel 2017 in Italia per l’acquisizione di competenze digitali

Il fine ultimo dei programmi posti in essere da Ca Technologies è raggiungere 2.000 studenti e 150 insegnanti delle istituzioni di istruzione secondaria nell’arco del 2017 per raccontare come lo studio di materie Stem (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) rappresenti un’opportunità di lavoro

21 Dic 2016

di Redazione

Prosegue il lavoro di Ca Tecnologies sul fronte del deficit di competenze e del divario di genere nelle materie Stem (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica). Un impegno rinnovato in occasione dell’avvio a Bruxelles della Coalizione UE per le competenze e le occupazioni digitali.

Gli obiettivi che si è posta Ca in quest’ambito riguardano il lancio di appositi programmi che individuano chiaramente i collegamenti fra iter di studio e opportunità di carriere e motivare gli studenti delle scuole secondarie a intraprendere percorsi in ambito tecnico-scientifico.

A quest’ultimo proposito, Ca Technologies si prefigge inoltre di collaborare con le scuole per introdurre approcci innovativi all’insegnamento delle materie Stem, che rispecchino il ruolo odierno della tecnologia nella vita professionale e personale. Il fine ultimo consiste nel raggiungere 2.000 studenti e 150 insegnanti delle istituzioni di istruzione secondaria nell’arco del 2017.

Nel gennaio 2017 Ca Technologies entrerà a far parte della Stem Alliance in veste di membro fondatore. Guidata dalla European Schoolnet e da Csr Europe, la Stem Alliance opera per rafforzare la collaborazione fra l’industria e la scuola al fine di stimolare l’interesse degli studenti verso le materie Stem, incoraggiando l’adozione di metodi didattici innovativi.

“CA Technologies – ha affermato Marco Comastri, president & general manager di Ca Technologies, Emea – è orgogliosa di riaffermare l’impegno a contribuire a ridurre il deficit di competenze e incrementare le quote rosa nell’ambito degli studi delle discipline Stem. Negli ultimi due anni, grazie al programma pan-europeo Create Tomorrow, ideato per orientare gli studenti della scuola secondaria verso percorsi formativi e professionali nel campo tecnologico-scientifico, Ca Technologies ha raggiunto oltre 6.000 fra alunni degli istituti secondari e studenti universitari, tra cui oltre 2.000 ragazze. Ci proponiamo di estendere ulteriormente la portata di questo progetto”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Csr
S
Scuola
L’impegno di Ca Technologies nel 2017 in Italia per l’acquisizione di competenze digitali

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4