Dow Jones Sustainability World Index, il riconoscimento a Ricoh | ZeroUno

Dow Jones Sustainability World Index, il riconoscimento a Ricoh

pittogramma Zerouno

News

Dow Jones Sustainability World Index, il riconoscimento a Ricoh

L’azienda, per il secondo anno consecutivo, ha ottenuto i punteggi più elevati nel settore “Computers & Peripherals and Office Electronics” del noto indice borsistico di sostenibilità

10 Dic 2021

di Redazione

Ricoh, nell’analisi relativa alla Corporate Sustainability del Dow Jones Sustainability World Index, ha ottenuto i punteggi più elevati tra le 34 organizzazioni del settore “Computers & Peripherals and Office Electronics”.

Il Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World) è uno dei più importanti indici borsistici di sostenibilità a livello europeo e mondiale e rappresenta un benchmark fondamentale per gli investitori che si focalizzano sui temi della sostenibilità nelle loro scelte di portafoglio. L’indice misura infatti le performance aziendali in relazione alle pratiche ambientali, sociali e di governance (ESG).

Per il secondo anno consecutivo, Ricoh è stata inclusa nell’Index.

Sviluppato dall’azienda statunitense S&P Dow Jones, il DJSI è stato il primo standard di riferimento a livello globale a prendere in considerazione la sostenibilità da un punto di vista ambientale, sociale ed economico. Per realizzare questo indice, S&P Dow Jones applica un processo rigoroso basato su questionari e su una dettagliata raccolta di informazioni.

Quest’anno il DJSI ha valutato circa 3.500 aziende di tutto il mondo e 322 sono state inserite nell’Index. Ricoh, inoltre, ha raggiunto il massimo punteggio nelle seguenti categorie: Risk & Crisis Management, Supply Chain Management, Innovation Management, Environmental Reporting, Product Stewardship, Climate Strategy, Social Reporting, Talent Attraction & Retention, Corporate Citizenship and Social Contribution, e Living Wage.

Oltre a essere presente nel DJSI World Index, Ricoh si riconferma nel DJSI Asia/Pacific Index per il quarto anno consecutivo.

Il Gruppo Ricoh ha definito sette priorità (denominate “materialità”) per risolvere importanti questioni sociali e ambientali. Inoltre, Ricoh si impegna a supportare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) e a diventare un’azienda a emissioni zero entro il 2050. I target sostenibili definiti dal Gruppo vengono integrati in tutte le attività di business.

Ricoh continuerà a focalizzarsi anche nei prossimi anni sull’eccellenza e sull’innovazione per migliorare la qualità della vita delle persone e dare un contributo rilevante alla sostenibilità.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
sostenibilità
S
sviluppo sostenibile

Articolo 1 di 4