Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ConfrontaStipendio, quanto sono pagate le nuove professioni digitali?

pittogramma Zerouno

ConfrontaStipendio, quanto sono pagate le nuove professioni digitali?

09 Feb 2016

di Cristina Mazzani

Ai servizi offerti dal Gruppo Digital360 si è recentemente aggiunto ConfrontaStipendio.it, lo strumento specificamente realizzato per il mondo Ict e digitale che permette di verificare se la propria remunerazione è in linea con quelle di quanti svolgono lo stesso ruolo e risulta in media con la retribuzione stimata per il profilo

Un tool semplice per verificare velocemente i livelli di retribuzione di decine di differenti professionalità di chi in azienda si occupa di trasformazione digitale, sia dal lato più tecnologico (direzione Ict) sia da quello più di business (marketing e vendite in particolare).

ConfrontaStipendio.it nasce con un duplice intento: mettere a disposizione dei protagonisti del mondo del Digitale un termine di paragone riguardo le proprie retribuzioni; supportare gli HR manager nel comprendere la retribuzione media di alcune professionalità, verificando ad esempio il livello retributivo di collaboratori già in organico o in ingresso.

È uno dei molteplici servizi offerti dal Gruppo Digital360, che ha la missione di accompagnare imprese e pubbliche amministrazioni, manager e professionisti nella comprensione e attuazione concreta dell’innovazione digitale.

In quest’ultimo ambito, in particolare, il crescente bisogno di talenti digitali è spesso difficile da soddisfare e quindi può accadere che, nelle organizzazioni pubbliche come in quelle private, siano impiegate persone con preparazione ed esperienze disparate, non sempre correttamente inserite nell'organico rispetto alla correlazione tra preparazione e ruolo svolto, con il rischio di una perdita di valore per l’organizzazione stessa e per il sistema in generale. E questo nonostante l'Italia abbia il merito di essere stata la prima nazione europea a occuparsi della normazione tecnica delle competenze digitali: un lavoro condotto all’interno di UNINFO, l’organismo delegato da UNI per la normazione tecnica in ambito informatico, che ha recentemente prodotto la norma UNI 11621.

“Il nostro paese sconta ancora un’evidente ‘arretratezza’ nella capacità di gestire, stimolare e rendere pervasiva l’innovazione digitale. Per invertire la rotta e recuperare il gap accumulato, occorre agire in modo forte sulla cultura digitale e sulle competenze digitali di imprese e pubbliche amministrazioni – ha spiegato Andrea Rangone, amministratore delegato Digital360 – Un modo concreto per fare questo è comprendere le molteplici nuove professionalità che il mondo digitale ha generato e le corrette remunerazioni. Per questo motivo, Digital360 ha lanciato www.ConfrontaStipendio.it, per contribuire alla crescita nella cultura digitale portando “trasparenza” sulle remunerazioni delle professionalità di questo contesto così innovativo”

www.ConfrontaStipendio.it offre due opportunità: l’utente può comparare la propria retribuzione sia con i valori di minimo e massimo previsti per lo specifico ruolo, sia con lo stipendio annuo medio stimato per il profilo sull’analisi dei diversi parametri inseriti (esperienza, livello di istruzione, città in cui si lavora eccetera).

Tra i plus di questo strumento vi è prima di tutto la focalizzazione sul mercato italiano e sulle sole professionalità Digitali, nello specifico i profili attivi nei settori ICT, Marketing Digitale ed eCommerce.

ConfrontaStipendio.it si caratterizza poi per la propria semplicità: richiede, infatti, dopo la registrazione, di rispondere a pochissime domande.

La rapidità di interazione è inoltre garantita dalla proposta di precise descrizioni, con competenze e obiettivi per ciascun profilo, nelle quali potersi riconoscere facilmente. Infatti, sulla base dei dati raccolti e del Database a disposizione, ConfrontaStipendio.it inquadra efficacemente l’utente e le sue attività-tipo.

Cristina Mazzani

Giornalista

Giornalista dal 1996, si è sempre occupata di tematiche tecnologiche, scrivendo per riviste dedicate al mondo B2B e al canale di distribuzione Ict. In alcuni periodi ha affiancato a questa attività collaborazioni per quotidiani e testate attivi in altri settori. Dal 2013 lavora con ZeroUno.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Data Warehouse
M
Marketing
ConfrontaStipendio, quanto sono pagate le nuove professioni digitali?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4