Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Extreme Networks porta la Bi direttamente sulla rete

pittogramma Zerouno

Extreme Networks porta la Bi direttamente sulla rete

25 Set 2014

di Arianna Leonardi

Software di rete che integra funzioni di analytics e ottimizzazione, Pureviews garantisce il monitoraggio a livello applicativo, e non solo di performance tecnologiche, del network. Il tutto a vantaggio della user experience

Un’attenta analisi delle reti aziendali, non solo in termini di traffico e performance, ma a livello di applicazioni, può restituire una serie di informazioni utili al business per capire i modelli di comportamento degli utenti per offrire, conseguentemente, servizi coerenti con i loro interesse, a tutto vantaggio della customer experience. In quest’ottica, Extreme Networks ha sviluppato Purview, una soluzione che fornisce alla rete funzioni di analytics e ottimizzazione.

Matteo Baroni – Territory Manager North Italy di Extreme Networks

“La rete – suggerisce Matteo Baroni – Territory Manager North Italy di Extreme Networks – offre una serie di informazioni utili per migliorare l’esperienza utente. E chi meglio di noi, che ci occupiamo di gestione dei network, può aiutare le aziende a estrapolare e processare questi dati?”.

“I Cio – interviene il collega Gianluca De Risi, Technical Manager South Italy – percepiscono spesso la rete come una commodity e non un asset strategico da cui trarre informazioni utili. Con Pureview, viene invece offerta la possibilità di sfruttare l’immenso patrimonio informativo proveniente dal network”.

Gianluca De Risi, Technical Manager South Italy di Extreme Networks

Secondo l’indagine riportata dai due manager, condotta alla fine dello scorso anno su un campione di 300 clienti Extreme Networks, alla domanda “cosa serve per dare valore al business?”, il 64% degli It professional intervistati ha risposto “il miglioramento della customer experience”. La capacità di prioritizzare le applicazioni in funzione delle necessità degli utenti e il potenziamento delle funzionalità di troubleshooting hanno raccolto oltre il 70% delle preferenze, mentre la possibilità di “conoscere lo sconosciuto” interessa a più della metà dei rispondenti. Le criticità maggiori che i dipartimenti It si trovano ad affrontare, invece, riguardano innanzitutto: la mancanza di dettagli sull’uso delle applicazioni (80%), performance di rete inadeguate rispetto alle aspettative degli utenti (63%), mancanza di correlazione tra le applicazione e le esigenze di chi le utilizza (oltre l’80%).

Tutte necessità a cui Extreme Networks si propone di dare risposta con Pureview, soluzione in grado di portare la business intelligence sui dati delle applicazioni attraverso l’intero network, secondo il vendor, i vantaggi sono evidenti: con la nuova soluzione le imprese possono comprendere meglio l’utilizzo del web e delle applicazioni per ottenere informazioni sui nuovi servizi, controllare quali applicazioni o risorse vengono maggiormente utilizzate dai gruppi produttivi, comprendere più facilmente modalità e tempi di utilizzo delle varie applicazioni da parte degli utenti utenti.

Arianna Leonardi

Articolo 1 di 3