Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Emc World 2011: gli annunci e le novità

pittogramma Zerouno

Emc World 2011: gli annunci e le novità

15 Feb 2012

di Nicoletta Boldrini

All’Emc Word 2011 tenutosi a Las Vegas, Pat Gelsinger, presidente e Coo della divisione Information Infrastructure Products di Emc, ha presentato le novità delle soluzioni Emc. Sono oltre 40 gli annunci di prodotto degli ultimi mesi; riportiamo dunque solo quelli principali oggetto di analisi durante l’evento.

 

All’Emc Word 2011 tenutosi a Las Vegas, Pat Gelsinger, presidente e Coo della divisione Information Infrastructure Products di Emc, ha presentato le novità delle soluzioni Emc. Sono oltre 40 gli annunci di prodotto degli ultimi mesi; riportiamo dunque solo quelli principali oggetto di analisi durante l’evento.

Vplex Geo
Vplex è la tecnologia che permette la comunicazione tra sistemi storage diversi (Emc, NetApp, Hp, ecc.). Si tratta di un sistema di federazione delle risorse che facilita lo spostamento di dati e applicazioni, l’accesso da postazioni diverse e la condivisione tra i vari data center. All’evento di Las Vegas è stato annunciato Vplex Geo che permette la sincronizzazione di tipo attivo/attivo (cioè bidirezionale) e lo spostamento di dati, applicazioni e macchine virtuali fino a 1000 km di distanza (il limite precedente era di 100 Km), facilitando quindi l’accesso allo storage in the cloud.

Isilon
La nuova soluzione Emc Isilon introduce il più grande file system singolo del mondo, ideale per gestire i big data. Si tratta di nuovi prodotti scalabili Nas che gestiscono fino a 15 petabyte in un unico file system e singolo volume. Insieme all’annuncio del file system unico, anche quello della nuova applicazione software di data retention Isilon SmartLock per la protezione dei big data al fine di garantirne l’integrità e la continuità dalla creazione fino all’archiviazione finale.

Greenplum HD Data Computing Appliance
Per estrarre valore dai big data Emc annuncia una strategia volta alla distribuzione, integrazione e supporto del software open source Apache Hadoop per applicazioni distribuite data-intensive. L’azienda ha presentato l’appliance Greenplum HD Data Computing Appliance che integra nella piattaforma di analytics Greenplum, frutto di una recentissima acquisizione, il framework software Hadoop che supporta applicazioni distribuite, anche in migliaia di nodi, per l’analisi dei big data.

Atmos 2.0
Emc Atmos 2.0 è la seconda generazione della piattaforma di cloud storage di Emc che estende l’accessibilità per applicazioni integrate Amazon S3, Apple iOS e Emc Center (semplifica l’integrazione di applicazioni con un nuovo Software Develoment Kit – Sdk), oltre a risultare, rispetto alla versione precedente, cinque volte più veloce.

Symmetrix VMax
I nuovi annunci relativi a Symmetrix Vmax fanno riferimento alla strategia Emc di migliorare lo storage sfruttando le memorie flash, facilitando e accelerando lo spostamento dei dati. La soluzione garantisce lo storage su più livelli grazie alla combinazione di unità Gen2 Flash, Fibre Channel e Sata a elevata disponibilità nello stesso sistema. Altre caratteristiche importanti: provisioning virtuale automatizzato (provisioning della capacità su server virtuali con il 96% di passaggi e l’80% di tempo in meno rispetto ad altri sistemi); ottimizzazione dell’I/O dei server virtuali (uso ottimizzato e failover dei percorsi automatizzato tra Symmetrix Vmax e i server virtuali VMware e Microsoft Hyper-V).

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5