Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Trend Micro arricchisce la Smart Protection Platform

pittogramma Zerouno

Trend Micro arricchisce la Smart Protection Platform

14 Mar 2014

di Redazione

L’evoluzione principale della piattaforma è costituita dalla Smart Sensor Solution che permette di identificare rapidamente la natura e l’estensione di un attacco mirato, sia agli endpoint sia ai server.

Sviluppata da Trend Micro, Smart Protection Platform riunisce diverse capacità di difesa per consentire alle aziende di proteggersi contro le minacce e soprattutto di rilevare e rispondere ai nuovi attacchi mirati. “Le aziende e le imprese sono sotto attacco e i singoli approcci non funzionano più – ha affermato Eva Chen, Ceo e co-founder Trend Micro –. Abbiamo scelto di compiere una svolta decisiva verso la difesa dalle minacce di nuova generazione, innovando ulteriormente la nostra Smart Protection Platform, per garantire la migliore protezione dalle minacce odierne”.

L’evoluzione principale della piattaforma è costituita da Smart Sensor Solution, una soluzione di monitoraggio endpoint che, collaborando con Deep Discovery, permette di identificare rapidamente e chiarire la natura e l’estensione di un attacco mirato, sia agli endpoint sia ai server, accelerando i tempi per rimettere il sistema in sicurezza. Smart Sensor monitora i livelli di processo e le attività di comunicazione delle reti del sistema, mettendo in condizione l’analista di compiere analisi “signature-less” multi livello, utilizzando vasti parametri Ioc (indicatori di compromesso) forniti dall’intelligenza di Deep Discovery.

Tra le altre componenti della piattaforma, la nuova soluzione Deep Discovery Email Inspector protegge le aziende dalle mail di spear phishing, utilizzando un sistema di sandbox verificato e altri motori avanzati di protezione, per identificare allegati maligni o url embedded, permettendo al cliente di analizzare le minacce e impostare policy automatiche per la quarantena o il blocco delle mail.

 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Articolo 1 di 5