Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sicurezza a portata di PMI: come proteggere …senza spendere

pittogramma Zerouno

WHITE PAPER

Sicurezza a portata di PMI: come proteggere …senza spendere

25 Nov 2015

di Laura Zanotti da Digital4

Scarsità di risorse e di budget rendono difficile il controllo della sicurezza per le piccole e medie imprese. Ecco i consigli su come ottenere il massimo, sfruttando alcune best practice strategiche a livello di governance

Scarsità di risorse e di budget rendono difficile il controllo della sicurezza per le piccole e medie imprese.

L’elenco delle attività è lungo: gestione delle policy, degli accessi e sicurezza di infrastrutture, dell’hardware, del software e di tutte le applicazioni nonché risoluzione degli incidenti… Idealmente, ciascuna di queste attività dovrebbe essere gestita da un team dedicato. Ma è possibile gestire al meglio le (poche) risorse, con ottime performance di sicurezza?

Digital4 ha raccolto in un unico White Paper una selezione dei migliori articoli dedicati alla sicurezza delle PMI che raccolgono trend, consigli pratici e strategie veramente utili per ottenere il massimo senza impattare sui budget. In questa edizione di TOPSelection potrete imparare come:

  • sfruttare al meglio le risorse IT a partire da una razionalizzazione organizzativa dei compiti e dei ruoli
  • fare audit management in maniera più efficiente e time consuming
  • garantire una gestione degli accessi a più alto controllo e con il minimo rischio
  • mettere in sicurezza i dati e la business continuity aziendale attraverso una nuova mappatura per gerarchie
  • gestire gli incidenti coinvolgendo un sistema di turnazione della sorveglianza a prova di rischio
  • tutelare l’organizzazione dallo shadow IT

Laura Zanotti da Digital4
Giornalista

Ha iniziato a lavorare come technical writer e giornalista negli anni '80, collaborando con tutte le nascenti riviste di informatica e Telco. In oltre 30 anni di attività ha intervistato centinaia di Cio, Ceo e manager, raccontando le innovazioni, i problemi e le strategie vincenti delle imprese nazionali e multinazionali alle prese con la progressiva convergenza tra mondo analogico e digitale. E ancora oggi continua a farlo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link