Test cookieless, il frutto della partnership tra PHD e Zeotap

pittogramma Zerouno

News

Test cookieless, il frutto della partnership tra PHD e Zeotap

PHD ha utilizzato l’universal identifier di Zeotap sulle properties di Italiaonline

25 Feb 2022

di Redazione

Avviata una serie di test cookieless su formati video e Display da parte di PHD e Zeotap.

Le campagne live, erogate cross-client su diversi settori merceologici, sono state lanciate utilizzando l’ID+, la soluzione di identità universale di Zeotap, che ha permesso di raggiungere la target audience di riferimento senza l’aiuto di cookie di terze parti o MAIDs (Mobile ad IDs), anche in ambiente Safari, Firefox e Microsoft.

ID+ di Zeotap è una soluzione ID universale identifier-agnostic e consente a inserzionisti e editori di lavorare su strategie di “identity resolution” su larga scala in un mondo senza cookie e incentrato sulla privacy. Lanciato nel 2019 in supporto alla Customer Data Platform globale di Zeotap, ID+ è progettato su quattro principi fondamentali: indipendenza, semplicità, interoperabilità e conformità alle norme della privacy, ed è costruito attorno ad una Identity Graph deterministica, oggi la più ricca d’Europa.

PHD ha utilizzato l’universal identifier di Zeotap sulle properties di Italiaonline, la internet company italiana, ed è partner fondamentale per sviluppare l’ID solution di Zeotap in Italia.

Attraverso la SSP di Index Exchange, i segmenti di audience deterministici attivati, che mostrano una buona reach in termini di profili utente (diversi milioni di profili unici), sono stati costruiti segmentando gli utenti per poi associare una mail anonima connessa a un consenso esplicito dato all’editore e presente nella Identity Graph di Zeotap.

Stefano Forcinetti, Head of Programmatic di PHD Media Italia, ha commentato: “Stiamo seguendo con grande attenzione gli sviluppi del mercato sul tema cookieless, per questo siamo stati tra i primi a muoverci con test estesi che portassero all’adozione di modelli di targeting sempre più efficaci e privacy compliant. I risultati registrati finora, molto incoraggianti sia in termini di reach che di performance, ci dimostrano che stiamo andando nella direzione giusta. La soluzione ID+ di Zeotap ci ha permesso di ampliare la gamma di soluzioni cookieless offerte dall’agenzia massimizzando il valore delle campagne dei nostri clienti grazie a un prodotto scalabile, one-to-one, che pone privacy e dato al primo posto”.

“PHD Media è la prima agenzia media nel mercato italiano che si affida a una soluzione ID puramente cookieless per ottenere una campagna addressable (one to one) e conforme alla privacy. È fantastico vedere inserzionisti abbracciare il futuro ed assumere il ruolo di pionieri dell’innovazione del marketing digitale ” ha aggiunto Florian Lichtwald, Managing Partner e Chief Business Officer di Zeotap.

Carmine Laltrelli, Adv Tech Director di Italiaonline ha dichiarato: “Italiaonline è impegnata già da tempo nell’offrire soluzioni pubblicitarie centrate sulle persone e la partnership con Zeotap è un elemento importante nello sviluppo di identity solutions. Con questo approccio crediamo che l’evoluzione del mercato in ottica cookieless possa rendere tutto l’ecosistema dell’advertising più sostenibile e vantaggioso, sia per gli investitori, sia per gli utenti”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Test cookieless, il frutto della partnership tra PHD e Zeotap

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2