Intel Security, 4 sistemi per una strategia unica di difesa della digital economy

pittogramma Zerouno

Intel Security, 4 sistemi per una strategia unica di difesa della digital economy

I nuovi prodotti lanciati nell’ambito del portafoglio Intel Security permettono di realizzare un’architettura di protezione unificata contro le minacce informatiche

14 Nov 2016

di Redazione

Dynamic endpoint, Pervasive data protection, Data center and cloud defence, Intelligent security operations sono i quattro sistemi integrati principali che compongono l’architettura unificata Intel Security. Una soluzione per la sicurezza che include dieci nuovi prodotti.

Nello specifico, la soluzione Dynamic Endpoint di Intel Security utilizza una protezione avanzata, intelligenza condivisa e flussi di lavoro unificati in una singola console di gestione per unificare la protezione degli endpoint, il rilevamento e il ripristino contro le minacce oggi maggiormente diffuse. Questa soluzione, distribuita all’interno dei software McAfee Endpoint Security 10.5 e McAfee Active Response 2.0, include funzionalità innovative, tra cui: Protezione Patient Zero e la protezione dalle minacce persistenti avanzate con contenimento e apprendimento automatico eccetera.

D’altra parte, l'approccio di Intel Security per la protezione pervasiva dei dati è quello di unificare la sicurezza SaaS attraverso la protezione web, la protezione Casb degli accessi cloud (Cloud Access Security Broker), la prevenzione della perdita dei dati e la crittografia per fornire la soluzione più ampia del settore per endpoint, reti e servizi basati su cloud, il tutto gestito centralmente. Tra i componenti della soluzione integrata vi sono: il software McAfee Dlp (Data loss prevention) for Mobile Email 10.0 che introduce, tra l’altro,  policy unificate e gestione degli incidenti per Dlp a livello di endpoint e di rete; McAfee Web Gateway Cloud Service che è progettato per consentire ai team di sicurezza di ottenere gli stessi benefici della protezione avanzata delle minacce delle appliance web gateway on-premise, ma senza il costo dell’hardware o delle risorse impiegate per la manutenzione, e McAfee Cloud Data Protection, disponibile in versione beta.

WHITEPAPER
Che differenza c’è tra VPN software e VPN hardware?
Networking
Network Security

I prodotti per la sicurezza cloud di Intel Security sono progettati per proteggere i data center con strumenti in grado di rilevare gli attacchi mirati avanzati e gestire la protezione in modo efficiente nelle infrastrutture fisiche, virtuali e cloud. La soluzione Data Center and Cloud Defense di Intel Security riunisce protezione dei server, sicurezza di rete e condivisione delle informazioni sulle minacce per consentire una singola vista della sicurezza negli ambienti data center. Questa soluzione, erogata attraverso McAfee Server Security Suite 4.5 e McAfee Virtual Network Security Platform (vNsp) 8.3, include funzionalità avanzate, tra cui Cloud security visibility, condivisione e raggruppamento dell’intelligence delle minacce eccetera.

Infine, secondo Intel le aziende che hanno bisogno di una risposta e un ripristino tempestivi devono servirsi di un’architettura di sicurezza basata sul ciclo di protezione delle minacce chiuso, che faciliti l’integrazione, il monitoraggio e l’orchestrazione delle soluzioni di sicurezza. Le nuove funzionalità di Intel Security si integrano con le soluzioni di cui sopra e quelle dei partner della Security Innovation Alliance per migliorare e unificare la visibilità, i flussi di lavoro investigativi e il reporting.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Intel Security, 4 sistemi per una strategia unica di difesa della digital economy

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4