Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Fortinet acquisisce Bradford Networks per rendere sicure reti sempre più complesse

pittogramma Zerouno

News

Fortinet acquisisce Bradford Networks per rendere sicure reti sempre più complesse

21 Giu 2018

di Redazione

Visibilità completa sulla rete, maggiore sicurezza IoT, accurato e rapido contenimento delle minacce sono alcune delle funzionalità di Fortinet Security Fabric che è stato rafforzato in seguito all’introduzione delle nuove risorse

Far convergere il controllo degli accessi e le soluzioni di sicurezza IoT per fornire alle grandi aziende maggior visibilità e sicurezza per le loro reti complesse: questo l’obiettivo del continuo miglioramento di Fortinet Security Fabric. Un arricchimento che passa anche per l’ingresso in azienda di competenze esterne e, nella fattispecie come recentemente annunciato, per l’acquisizione da parte di Fortinet di Bradford Networks, la società riconosciuta a livello internazionale per il suo impegno nel proteggere e difendere dalle minacce provenienti dalla superficie di attacco digitale in crescita costante.

Tra le funzionalità che caratterizzano la Fortinet Security Fabric vi sono:

  • visibilità completa, continua e agentless su endpoint, utenti, dispositivi e applicazioni attendibili e non attendibili che accedono alla rete – IoT e dispositivi headless inclusi;
  • maggiore sicurezza IoT tramite microsegmentazione dei dispositivi, classificazione dinamica dei dispositivi headless per tipo, profilo e assegnazione automatica delle policy per consentire l’isolamento granulare di dispositivi non sicuri, il tutto utilizzando una semplice interfaccia utente web;
  • event triage accurato e contenimento delle minacce in pochi secondi tramite integrazioni automatizzate del workflow che impediscono lo spostamento laterale;
  • implementazione semplice e conveniente grazie all’architettura altamente scalabile che elimina l’implementazione di un’installazione multi-sito in ogni location.

“Mentre le grandi organizzazioni continuano ad assistere a un’elevata crescita del traffico di rete e del numero di dispositivi e utenti che accedono alle loro reti, il rischio di violazione aumenta in modo esponenziale. Secondo un recente studio di Forrester, l’82% delle aziende intervistate non è in grado nemmeno di identificare tutti i dispositivi che accedono alle loro reti. L’integrazione della tecnologia Bradford Networks con Security Fabric di Fortinet offre alle grandi aziende la visibilità continua, la micro-segmentazione e la tecnologia di controllo degli accessi di cui hanno bisogno per contenere le minacce e bloccare i dispositivi non attendibili dall’accesso alla rete” ha dichiarato Ken Xie, founder, chairman of the board e chief executive officer, Fortinet.

“Siamo entusiasti di unirci a Fortinet, leader nella sicurezza di rete, per offrire alle grandi organizzazioni visibilità e sicurezza superiori. La tecnologia di Bradford Networks è già integrata con il Security Fabric di Fortinet, inclusi FortiGate, FortiSIEM, FortiSwitch e FortiAP per ridurre al minimo il rischio e l’impatto delle minacce informatiche anche negli ambienti di sicurezza più difficili come l’infrastruttura critica – dei settori oil and gas, energia e manifatturiero” ha commentato Rob Scott, chief executive officer, Bradford Networks.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
IoT
N
Network Security

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3