TeamSystem, i gestionali aziendali e il valore di un sistema interconnesso

pittogramma Zerouno

TeamSystem, i gestionali aziendali e il valore di un sistema interconnesso

È il principale messaggio trasmesso durante la scorsa Convention del Gruppo TeamSystem, fornitore italiano di gestionali aziendali e servizi, dove sono stati annunciati prodotti e servizi a clienti e partner sollecitando questi ultimi a identificare le soluzioni che promuovono concretamente il business

25 Mag 2016

di Cristina Mazzani

La novità della 37ma edizione della Convention TeamSystem, che si è celebrata all'insegna del titolo “Digital Trasformation”, è stata la presenza dei clienti finali. All'evento che si è tenuto a Rimini, tradizionalmente rivolto ai soli partner, hanno partecipato quest'anno 1400 persone, tra cui 300 clienti.

Federico Leproux, Ceo di TeamSystem

“Da sempre – ha dichiarato Federico Leproux, Ceo di TeamSystem, fornitore di software gestionale e servizi – il cliente è al centro della nostra attività, ma sinora il contatto era a monte e a valle del nostro operato; oggi, invece, il sistema è interconnesso, il successo di ognuno dipende da quello degli altri ed è perciò necessario il confronto.

TeamSystem è convinta che digital trasformation non significhi fare qualsiasi cosa sempre e ovunque, ma vuol dire individuare quel che fa la differenza, aprire ogni singolo processo all’esterno (fornitori, partner, clienti) quando davvero serve, in un’ottica di interconnessione, appunto, che tra l’altro innesca un circolo virtuoso di innovazione del sistema nel suo complesso. Il nostro ruolo è quello di indicare cosa, e come, è possibile fare di più e meglio”.

“TeamSystem svolge questo delicato compito – ha sottolineato Stefano Roversi, direct channel director di TeamSystem – contando sulla propria 'italianità'; la decennale presenza sul territorio si esprime infatti in diversi elementi che ci contraddistinguono rispetto ai competitor: primo fra tutti la vicinanza ai clienti, considerando che abbiamo nel nostro Paese anche il centro di ricerca e sviluppo; quindi la profonda conoscenza del quadro normativo, del panorama in cui si muovono le aziende e così via”.

Il gruppo continua a investire sui propri prodotti e lo fa anche acquisendo competenze esterne: è recente l'annuncio dell'acquisizione di E-conomic, il player danese che offre una soluzione Erp per le Pmi nativa per il cloud.

360digitalskill
Diventa un leader digitale: crea il percorso per te e il tuo team
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

“Tra i plus che offriamo ai nostri clienti – ha continuato Roversi – vi sono poi la continuità nello sviluppo dell'offerta (e questo vale anche per le evoluzioni relative alle soluzioni Lynfa, il sistema di gestionale integrato per le Pmi e gli studi professionali e Alyante, l'Erp per le realtà di maggiori dimensioni) e le verticalizzazioni studiate per rispondere a specifiche esigenze”.

L'azienda, che vanta 220mila clienti, si rivolge alle Pmi, con quote di mercato importanti – secondo quanto dichiarato dalla società – soprattutto nelle fasce di realtà che hanno tra i 10 e i 49 dipendenti e tra i 50 e i 500 (rispettivamente 35% e 45%) ed è affermata nel mondo degli studi professionali con una market share del 73%.

Il principale annuncio destinato ai partner riguarda lo store online, il marketplace attualmente in beta: offrendo uno strumento rapido e flessibile, TeamSystem dà una chiara indicazione riguardo alla sua strategia di ampliamento del proprio target d'utenza alla vasta platea delle partite Iva.

Il suggerimento di rimettersi in discussione per affrontare l'innovazione in un sistema di relazioni, che promuova la trasformazione digitale del business, è giunto anche da Carlo Purassanta, amministratore delegato di Microsoft, intervenuto alla Convention per ribadire l'importanza della partnership con TeamSystem. Una alleanza strategica sancita l'anno scorso tra le due aziende per lo sviluppo dei servizi cloud e da cui è scaturita una vasta offerta (di applicazioni di collaboration, processi dematerializzati e presenza digitale eccetera) basata su una piattaforma aperta e soprattutto capace di integrare il know how e le risorse informatiche già presenti nelle aziende e negli studi.

Cristina Mazzani

Giornalista

Giornalista dal 1996, si è sempre occupata di tematiche tecnologiche, scrivendo per riviste dedicate al mondo B2B e al canale di distribuzione Ict. In alcuni periodi ha affiancato a questa attività collaborazioni per quotidiani e testate attivi in altri settori. Dal 2013 lavora con ZeroUno.

TeamSystem, i gestionali aziendali e il valore di un sistema interconnesso

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3