Nuovi IBM FlashSystem per lo storage multicloud. Focus sugli ambienti ibridi all'evento streaming IBM Cloud on Air | ZeroUno

Nuovi IBM FlashSystem per lo storage multicloud. Focus sugli ambienti ibridi all’evento streaming IBM Cloud on Air

pittogramma Zerouno

News

Nuovi IBM FlashSystem per lo storage multicloud. Focus sugli ambienti ibridi all’evento streaming IBM Cloud on Air

I sistemi IBM FlashSystem 7200, IBM FlashSystem 9200 e IBM FlashSystem 9200R si sono uniti alla a famiglia di soluzioni di archiviazione flash pensate dal vendor per soddisfare l’intera gamma di esigenze enterprise

25 Feb 2020

di Redazione

I nuovi sistemi IBM FlashSystem 7200, IBM FlashSystem 9200 e IBM FlashSystem 9200R si sono uniti alla a famiglia di soluzioni di archiviazione flash progettate da IBM per soddisfare l’intera gamma di esigenze enterprise, dall’accesso ai sistemi di fascia media a quelli di fascia alta, che si estendono alle implementazioni di archiviazione ibrida multi cloud. Di ambienti ibridi e multicloud, delle strategie di migrazione cloud e di tanto altro ancora se ne parlerà all’evento in straming IBM Cloud On Air dell’11 marzo: l’evento verrà aperto da Andrea Rangone, Ceo Digital360 e Co-Founder degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, che guarderà oltre la Trasformazione Digitale verso una vera e propria Trasformazione Imprenditoriale e prevede la partecipazione di analisti e influencer come Stefano Mainetti, Alessandro Piva, Alessio Pennasilico e David Orban. In diretta interventi di numerose aziende che hanno intrapreso il percorso di trasformazione digitale, solo per citarne alcune: Prysmian Group, Snam, Mondadori, Leonardo, Creval, Ca’ Foscari, Politecnico di Milano, Primadonna.

Ma torniamo ai nuovi sistemi presentati da IBM. L’approccio adottato per queste soluzioni è quello di fornire una piattaforma singola creata per semplificare l’infrastruttura storage, ridurre la complessità e tagliare i costi, pur continuando a offrire un’ampia innovazione per le soluzioni di storage di classe enterprise e gli ambienti ibridi multi cloud.

Più nello specifico, è offerta disponibilità “sei 9” su tutti i punti di prezzo, replica a 2 e 3 siti, configurazioni ad alta disponibilità su più siti e l’opzione per una disponibilità dei dati garantita al 100%. La crittografia a riposo, combinata a copie “air gap” su nastro e cloud, rilevamento di malware e snapshot sensibili alle applicazioni, aiutano a fornire una soluzione affidabile per la resilienza informatica.

È poi offerta una singola base software (IBM Spectrum Virtualize) che fornisce alle organizzazioni di fascia alta servizi di classe enterprise per i dati, preparandole a recepire il multicloud ibrido. IBM Spectrum Virtualize pone le basi per semplificare l’archiviazione offrendo questi stessi servizi per l’archiviazione esistente, insieme alla possibilità di spostare i dati senza interruzioni. Supporta anche la trasformazione abilitando le implementazioni di cloud e container e garantendo lo spazio di archiviazione necessario.

Sono garantite API coerenti per l’automazione fornita in locale e nel cloud e che supportano tutti gli approcci di implementazione: bare metal, virtualized, containerized e per il multicloud ibrido.

WHITEPAPER
Storage: aumentare prestazioni, scalabilità ed efficienza a costi contenuti
Storage
Backup

Ancora, IBM Storage Insights offre una gestione dello storage eterogenea resa semplice. Lo storage IBM e altri selezionati storage non-IBM, assieme allo storage cloud gestito da IBM Spectrum Virtualized per il Public Cloud, possono essere amministrati attraverso un’unica console. L’analisi eseguita con l’intelligenza artificiale offre suggerimenti relativi alle best practice. IBM Storage Insights fornisce un accesso semplificato per supportare e aiutare a risolvere i problemi ancora più velocemente.

I nuovi membri della famiglia IBM FlashSystem

Le nuove soluzioni riguardano, in primo luogo, IBM FlashSystem 7200: End-to-end NVMe offre funzionalità di classe enterprise per il multi cloud ibrido in un sistema progettato per implementazioni di fascia media. Supporta sia il ridimensionamento con enclosure di espansione sia il ridimensionamento con clustering fino a 4 vie, FlashSystem 7200 supporta il 43% delle performance di alto livello rispetto a Storwize V7000 Gen3 con un massimo di 9.2 milioni di IOPS e il 55% di produttività: un massimo di 128GB/s. Tutto ciò con un prezzo di listino inferiore rispetto alla versione precedente.

IBM FlashSystem 9200 permette funzionalità di storage complete e un alto livello di performance: super FlashSystem 9100 del 20% con un massimo di 18 milioni di IOPS e 180GB/s grazie a cluster a 4 vie. Sia FlashSystem 7200 che 9200 supportano anche la latenza a 70μs. Anche in questo caso a un prezzo di listino inferiore rispetto al precedente.

Infine, IBM FlashSystem 9200R è progettato per clienti che richiedono un sistema storage costruito e testato da IBM, con installazioni e configurazioni effettuate da IBM.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Nuovi IBM FlashSystem per lo storage multicloud. Focus sugli ambienti ibridi all’evento streaming IBM Cloud on Air

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3