Banda ultralarga: partnership Colt – Open Fiber

pittogramma Zerouno

News

Banda ultralarga: partnership Colt – Open Fiber

Grazie alla rete in fibra ottica di Open Fiber e all’interconnessione con la Colt IQ Network sarà facilitato il collegamento tra sedi e filiali aziendali dislocate a livello internazionale con l’offerta di servizi di connettività on demand e ad alta velocità

16 Ott 2020

di Redazione

Colt Technology Services e Open Fiber, l’operatore wholesale-only che sta realizzando un’infrastruttura interamente in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) hanno firmato un accordo in base al quale Colt potrà far leva sulla presenza di Open Fiber in Italia per aumentare la propria copertura e la capillarità della rete nel paese.

Grazie a questa partnership, Colt vuole supportare maggiormente le imprese italiane, comprese quelle che stanno cercando di espandersi ulteriormente in Europa e nel mondo o le multinazionali che vogliono consolidare la loro presenza in Italia. Il tutto grazie alla rete in fibra ottica di Open Fiber e all’interconnessione con la Colt IQ Network, che già collega oltre 29.000 edifici e 900 data center nel mondo. Questa partnership influenzerà l’ecosistema di connettività italiano, facilitando il collegamento tra sedi e filiali aziendali e supportando le strategie di globalizzazione delle aziende con servizi di connettività on demand e ad alta velocità.

Negli ultimi mesi, la pandemia Covid-19 ha prodotto numerosi cambiamenti e ha spinto molte aziende ad accelerare il loro percorso di trasformazione digitale. Esse hanno dovuto modificare il modo in cui utilizzavano le reti quasi da un giorno all’altro, dando importanza a velocità, stabilità e sicurezza. Grazie alla collaborazione tra due dei maggiori network provider in Europa, le imprese in Italia saranno in grado di competere in questa nuova era con fiducia, supportate da una rete sicura, flessibile, scalabile ed altamente affidabile, caratteristiche fondamentali per le aziende che sempre più utilizzano il cloud e archiviano i dati off- premises.

“La connettività – ha affermato Mimmo Zappi, Country Manager ed Enterprise Sales Director EU South Region e US di Colt – è oggi più che mai fondamentale per la ripresa e lo sviluppo di ogni economia e, per l’Italia, la partnership tra Colt e Open Fiber sarà un fattore chiave per aumentare la competitività, incrementare la produttività e soddisfare le esigenze attuali e future delle imprese. Negli ultimi anni abbiamo annunciato la significativa espansione della Colt IQ Network in Europa, Asia e Nord America. Siamo determinati a garantire la soddisfazione delle crescenti esigenze delle imprese italiane e internazionali che serviamo e che stanno guidando la ripresa economica in Italia e nel mondo”.

“L’accordo con Colt – ha commentato l’Amministratore Delegato di Open Fiber Elisabetta Ripa – testimonia la particolare attenzione che Open Fiber sta dedicando al mondo business, che ha quanto mai bisogno di connettività ultraveloce per accelerare la ripresa. Open Fiber vanta a oggi partnership con oltre 100 realtà italiane e multinazionali come Colt, a conferma della validità del modello di business wholesale only che garantisce a tutti gli operatori un accesso neutrale al Gigabit per sviluppare i servizi più avanzati per i loro clienti”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Banda ultralarga: partnership Colt – Open Fiber

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5