Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Array Dell Storage SC4000: prezzo di fascia media, funzionalità high end

pittogramma Zerouno

Array Dell Storage SC4000: prezzo di fascia media, funzionalità high end

01 Lug 2014

di Redazione

I nuovi array Dell sfruttano la tecnologia Dell Compellent ed EqualLogic, integrando il software array Dell Storage Center 6.5 e lo stack iScsi di EqualLogic, e supportano connettività Fibre Channel e iScsi.

Storage array di fascia media che integrano funzionalità high end: sono i nuovi array Dell Storage SC4000 Series che sfruttano la tecnologia Dell Compellent ed EqualLogic, integrando il software array Dell Storage Center 6.5 e lo stack iScsi di EqualLogic. La nuova serie offerta da Dell supporta la connettività Fibre Channel e iSCSI ed è studiata per offrire le stesse funzionalità avanzate delle San più grandi in una soluzione che per prezzo e dimensioni è perfetta per le implementazioni di fascia media.
Dell Storage SC4020, che può scalare fino a oltre 400 terabyte di capacità raw, supporta una vasta gamma di workload per aziende di ogni settore e dimensione, oltre a realtà medio-piccole, la soluzione è adatta a filiali e uffici remoti: per esempio, Dell Storage SC4020 può ospitare fino a 10.000 mailbox di utenti Microsoft Exchange 2013 in un’unica San 2U con 24 hard disk drive o può raggiungere fino a 120.000 Iops (input-output operations per second) con meno di un millisecondo di latenza per workload Oltp o misti.
I nuovi array saranno dotati della stessa funzionalità di data placement intelligente del Dell Compellent SC8000 che sposta i dati tra dischi rotanti tradizionali, flash drive ottimizzati per la scrittura (Slc) e quelli ottimizzati per la lettura (Mlc) al fine di massimizzare i costi complessivi di storage.
 “Dell Storage SC4000 Series ridefinisce lo storage aziendale offrendo le funzionalità avanzate tipiche di una soluzione per aziende di grandi dimensioni e un eccellente rapporto qualità/prezzo per aiutare i clienti con esigenze di storage di fascia media a diventare più competitivi”, afferma Alan Atkinson, vice president e general manager, Dell Storage. “Se da un lato Dell continua a fare grandi passi nello sviluppo del proprio portfolio storage con offerte di valore per i clienti in cerca di una tecnologia San innovativa, dall’altro supporta le aziende ad adottare un approccio rivoluzionario alla gestione dei dati, ampliando la propria gamma di soluzioni convergenti e Sds”.
Dell ha anche annunciato il supporto crescente per un gruppo eterogeneo di soluzioni software-defined storage, espandendo il proprio ecosistema di partner con un nuovo rapporto per il go to market con Nutanix,  fornitore di soluzioni storage. In virtù di questo accordo, Dell offre ai clienti le appliance convergenti per il web della serie Dell XC (Dell XC Series of Web-scale Converged Appliance), che integrano computing, storage e networking in un’unica offerta tramite il software Nutanix.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Articolo 1 di 5