Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Metodo Sqale: più qualità al software

pittogramma Zerouno

Metodo Sqale: più qualità al software

28 Mar 2014

di Redazione

In questo documento, una panoramica dettagliata sulla metodologia Sqale (Software Quality Assessment Based on Lifecycle Expectations) offerta da Inspearit. Quando si realizza un prodotto software, la qualità è un importante fattore di successo. Durante la storia del software engineering sono stati proposti ed utilizzati diversi modelli per la misura della qualità. Inspearit ha sviluppato la metodologia Sqale di valutazione e governo della qualità del software tramite il Debito Tecnico (ovvero gli oneri derivanti da scelte progettuali errate che richiedono nel medio-lungo periodo correzioni complesse e dispendiose). Tale approccio permette di individuare gli elementi di un sistema software che creano debito, valutarne i possibili impatti sulle caratteristiche di qualità del software, quantificare i costi di correzione dei fattori che costituiscono il debito.

 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

S
Software Quality

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 5