Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Installare Windows 10: come preparare la migrazione in 3 step

pittogramma Zerouno

Technology HowTo

Installare Windows 10: come preparare la migrazione in 3 step

Per un upgrade di successo, vanno verificati preliminarmente gli strumenti di installazione, i requisiti di sistema, la compatibilità dei driver. Le istruzioni passo-a-passo

26 Lug 2019

di Redazione

Installare Windows 10 sui computer in via di obsolescenza (con la release 8 del sistema operativo o addirittura con la versione 7, che rimarrà priva di supporto a partire dal 14 gennaio 2020) è un’operazione indispensabile al fine mantenere aggiornato e sicuro il parco macchine aziendale. Per semplificare il processo di migrazione, Microsoft ha messo a disposizione una nuova procedura denominata “place-in” che permette di installare Windows 10 senza la necessità di cancellare i documenti e le applicazioni pre-esistenti. Tuttavia, perché il processo di implementazione del nuovo sistema operativo avvenga con successo e senza intoppi è consigliabile procedere con alcuni passi preliminari.

Scegliere il media di installazione corretto

Il primo step riguarda la scelta del media corretto per installare Windows 10. Il nuovo sistema operativo è disponibile per il download presso il Volume Licensing Center (Vlc) all’indirizzo https://www.microsoft.com/licensing/servicecenter/default.aspx. In questo caso, il processo per installare Windows 10 sfrutta una product key generica e i computer aggiornati con questa procedura saranno necessariamente clients del Key Management Service (KMS). L’upgrade nuovo Windows non richiede alcuna configurazione aggiuntiva.

L’alternativa è utilizzare il Media Creation Tool (Mct), disponibile all’indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=691209, che permette di avviare l’installazione da chiavetta usb oppure da file immagine Iso. Tuttavia ci sono dei limiti: non è possibile procedere all’upgrade per l’edizione Windows Enterprise; il file Setupcomplete.cmd, che permette di avviare script al termine dell’installazione del sistema operativo, non funziona se la macchina da aggiornare contiene una licenza fornita dall’Oem oppure se Windows non utilizza una licenza Vlc.

Verificare i requisiti minimi del sistema

Il passo successivo è verificare i requisiti del sistema, se sono idonei a supportare la nuova installazione di Windows 10. Le caratteristiche minime del dispositivo sono:

  • Sistema operativo: Windows 7, Windows 8, or Windows 8.1
  • Processore: Cpu o SoC da 1 GHz o più veloce
  • Ram: 1 GB per un sistema operativo a 32-bit oppure 2 GB per un sistema operativo a 64-bit
  • Spazio su disco: 16 GB per un sistema operativo a 32-bit oppure 20 GB f per un sistema operativo a 64-bit
  • Scheda grafica: DirectX 9 o successiva con driver WDDM 1.0
  • Display: 800×600

Assicurare la compatibilità dei driver

Infine per installare Windows 10 con successo, è necessario verificare la compatibilità dei driver per le diverse periferiche. Il controllo si può effettuare semplicemente collegandosi al sito Web del produttore dell’hardware. Alcuni Oem forniscono pacchetti completi per Media Creation Tool (Mct) o System Center Configuration Manager (Sccm). La maggioranza dei driver per Windows 7 o Windows 8.1 dovrebbe funzionare anche sul nuovo sistema operativo: se durante la procedura di upgrade è disponibile una connessione a Internet, i driver saranno aggiornati automaticamente tramite Windows Update o il sito Web del produttore.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Technology HowTo
Windows 10
Installare Windows 10: come preparare la migrazione in 3 step

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4