Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Gartner: Software AG tra le migliori soluzioni per l’API management

pittogramma Zerouno

News

Gartner: Software AG tra le migliori soluzioni per l’API management

11 Mag 2018

di Redazione

Il vendor, con la sua webMethods API management, è stato valutato tra 22 diversi vendor di software su 15 criteri per completezza di visione e capacità di esecuzione; la società di analisi ha sottolineato il ruolo significativo della soluzione nella trasformazione digitale, in quanto facilita l’uso di funzionalità e dati di back-end di valore in nuove applicazioni per Internet, dispositivi mobili e Internet of Things

Secondo Gartner, il Full Life Cycle API Management riguarda la pianificazione, la progettazione, l’implementazione, il test, la pubblicazione, il funzionamento, il consumo, la manutenzione, il controllo delle versioni e il ritiro delle API. Implica l’uso di un portale per sviluppatori per indirizzare, commercializzare e governare le comunità di sviluppatori che incorporano le API, nonché la gestione del runtime, la stima del valore dell’API e gli analytics”.

La società di analisi ha quindi costruito il suo “Magic Quadrant for Full Life Cycle API Management” 2018 includendovi i vendor che rispondono alle esigenze in quest’ambito. E in questo quadrante ha nominato leader Software AG che è stata valutata tra 22 diversi vendor di software su 15 criteri per completezza di visione e capacità di esecuzione. È stato così ritenuto che la piattaforma webMethods API management di Software AG svolga un ruolo significativo nella trasformazione digitale, facilitando l’uso di funzionalità e dati di back-end di valore in nuove applicazioni per Internet, dispositivi mobili e Internet of Things (IoT).

La piattaforma di API Management webMethods è parte della Digital Business Platform di Software AG ed è un livello tecnologico flessibile che si inserisce, ma non sostituisce il panorama IT esistente di un’organizzazione. Consente la rapida adozione delle tecnologie attuali e future con una piattaforma per il mondo digitale in continua evoluzione. Basato su un’unica architettura e un ciclo di rilascio, la soluzione Software AG è una piattaforma integrata che consente molteplici casi di utilizzo digitale.

Il Ten. Col. Dorian Seabrook, Head of Operations presso l’Army Software House, ha osservato: “Siamo rimasti molto colpiti da Software AG sin dall’inizio: hanno una conoscenza approfondita delle sfide che affrontiamo e in soli tre mesi hanno consegnato una piattaforma che ci consente di abbattere i silos di informazioni e condividere le informazioni in modo rapido, efficace e, soprattutto, sicuro. Ora abbiamo una visione definitiva e autorevole dei nostri dati, e questo si sta dimostrando inestimabile sia dal punto di vista operativo che organizzativo”.

Il Dr. Wolfram Jost, Chief Technology Officer di Software AG, ha dichiarato: “Mentre ci muoviamo verso l’API economy, ci sono enormi opportunità per soluzioni nuove e innovative. A nostro avviso, il posizionamento di Software AG in questo quadrante magico di Gartner dimostra la forza della nostra visione e della nostra roadmap nell’API Management. Riteniamo che il nostro focus sull’ulteriore sviluppo della nostra offerta di API Management consenta ai nostri clienti di tenere il passo della digitalizzazione, che richiede sempre maggiore agilità, produttività, integrazione trasparente, conformità e sviluppo di nuovi modelli di business digitali”.

Secondo il Quadrante Magico di Gartner 2018 per il Full Life Cycle API Management “Dalle origini nei settori dei media e dell’alta tecnologia, nel 2009, le API si sono poi diffuse in servizi finanziari, governo, sanità e vendita al dettaglio. Negli ultimi due anni, una massa critica di aziende e istituzioni governative ha pubblicato API nei portali degli sviluppatori per alimentare l’innovazione B2C, abilitare l’uso di app mobili e beneficiare di più interazioni B2B dirette con partner commerciali. La pubblicazione di API continuerà ad alimentare l’API economy – e il meglio deve ancora venire”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Api

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4