Safety Cloud, la proposta Salesforce per riunirsi in sicurezza

pittogramma Zerouno

News

Safety Cloud, la proposta Salesforce per riunirsi in sicurezza

La soluzione aiuta le aziende e le comunità a gestire meglio i test, la salute e i protocolli di ingresso per creare esperienze fisiche più sicure agli eventi e sul posto di lavoro

01 Mar 2022

di Redazione

Basandosi sull’esperienza di Salesforce in materia di eventi e gestione dei luoghi di lavoro (e ampliando le innovazioni esistenti in materia di salute e sicurezza già annunciate a dicembre) Safety Cloud aiuta le aziende e le comunità a gestire meglio i test, la salute e i protocolli di ingresso per creare esperienze fisiche più sicure agli eventi e sul posto di lavoro.

I dati dimostrano che riunirsi in modo sicuro e in presenza è fondamentale per costruire e mantenere la cultura, la fedeltà e la soddisfazione dei dipendenti e la crescita aziendale. Safety Cloud vuole consentire alle organizzazioni di operare in sicurezza in una nuova normalità.

Nello specifico, Safety Cloud supporta integrazioni con opzioni di test a domicilio, in farmacia e in loco, tra cui CVS Health, eMed, Cue Health, ixlayer, e Senneca DX. Queste opzioni di test supportate possono essere collegate direttamente a Safety Cloud, rendendo l’esperienza più semplice che mai.

Safety Cloud supporterà le Smart Health Cards e certificati EU Digital Covid, che sono versioni cartacee o digitali delle informazioni cliniche, come lo storico delle vaccinazioni o i risultati dei test.

Inoltre, Safety Cloud consentirà ai clienti di: semplificare i test Covid-19 e i rapporti sullo stato di salute con agilità e sicurezza in un’unica piattaforma. Ad esempio, se si risulta positivi, non si ha più bisogno di recarsi in una sede fisica per verificare di persona il proprio stato di salute e ottenere l’approvazione per il congedo retribuito. I risultati dei test vengono caricati automaticamente sulla piattaforma, consentendo alle organizzazioni di tracciare meglio la disponibilità dei lavoratori con Covid per garantire la presenza di personale adeguato.

Permette la costruzione di procedure flessibili per riunire le persone in sicurezza durante gli eventi con protocolli di salute e sicurezza Covid-19 in continua evoluzione, compresi requisiti dei test e stato dei vaccini, identità e registrazione, e percorsi di comunicazione personalizzati al variare delle linee guida di salute pubbliche. Ad esempio, un’azienda che ospita un evento su larga scala per i propri clienti può definire e automatizzare i protocolli di test dei partecipanti (compreso l’invio di e-mail personalizzate sui requisiti e le scadenze dei test) aiutando in ultima analisi a identificare i casi di Covid-19 positivi prima ancora che l’evento inizi.

Consente di automatizzare l’ingresso sul posto di lavoro e combinare l’identificazione e lo stato di salute in un Dreampass, un pass sicuro e multifattoriale per un accesso convalidato. Ad esempio, un team delle Risorse Umane che si concentra sul far tornare i propri dipendenti e collaboratori sul posto di lavoro in sicurezza può ora automatizzare l’ingresso in un edificio con un pass digitale sicuro una volta che viene rilevato un risultato negativo al test Covid-19.

Salesforce ha utilizzato diverse funzionalità di Safety Cloud per riaprire 84 dei suoi uffici a livello globale e ospitare due eventi aziendali su larga scala, aiutando dipendenti, clienti e partner a sentirsi più sicuri.

Solo per Dreamforce San Francisco e New York 2021, Salesforce ha eseguito più di 21.500 test Covid-19 e verificato più di 8.000 certificazioni di vaccinazione, aiutando oltre 4.500 partecipanti a riunirsi in sicurezza.

Accenture ha utilizzato Salesforce per supportare la propria strategia di ritorno al lavoro, mentre Traction on Demand sta utilizzando Salesforce per riunire i propri dipendenti e i partecipanti agli eventi in tutta sicurezza.

In un recente sondaggio tra i dipendenti di Salesforce, il 77% di loro ha dichiarato di volersi vedere in presenza con i propri team di lavoro.

Secondo l’American Express Meetings & Events Global Forecast, l’81% dei professionisti si aspetta che gli eventi nel 2022 avverranno almeno in parte in presenza.

Un sondaggio della Harvard Business Review mostra che, mentre il lavoro ibrido rimarrà una costante, c’è comunque un crescente consenso tra i leader d’azienda e i dipendenti sul fatto che si cercherà di tornare in ufficio in media tre giorni a settimana.
A quasi due anni dall’inizio della pandemia, è ormai chiaro che i test sono un aspetto critico del modo in cui le persone si riuniscono in sicurezza, quindi per rispondere a questa esigenza, è fondamentale disporre di una piattaforma sicura per poter eseguire e gestire test su larga scala.

“Le aziende di tutto il mondo – ha detto Bret Taylor, Co-CEO di Salesforce – stanno cercando i modi migliori per i loro dipendenti, clienti e partner per riunirsi in modo sicuro. I test sono la strada da seguire e Safety Cloud consente a tutte le organizzazioni di evitare complicazioni agli eventi e riunire le persone con fiducia”.

“Durante quello che è stato uno degli anni più difficili della storia recente, Salesforce è stato un partner chiave nell’aiutarci ad attivare il nostro percorso di ritorno al lavoro, che ha come priorità assoluta la salute e il benessere delle nostre persone” ha dichiarato Ryan Powell, Salesforce Innovation Lead di Accenture.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4