Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Erp Indis per l’acciaio

pittogramma Zerouno

Erp Indis per l’acciaio

02 Dic 2004

di Luciano Barelli

Il vendor milanese riafferma la sua strategia di verticalizzazione con
una nuova versione di Visual Space dedicata al settore delle acciaierie

Nota per la sua strategia volta alla realizzazione di soluzioni verticali, Indis (tel: 02 2906691; www.indis.it), ha da tempo messo sul mercato versioni del suo Erp per settori di nicchia come l’occhialeria, le aziende del gas, la manutenzione degli impianti, la telefonia. Ora l’offerta della casa milanese si è arricchita di una nuovo verticale, anch’esso molto specifico, visto che indirizza le aziende che producono e vendono manufatti in acciaio.
La decisione è nata dalla constatazione che esisteva una nicchia di domanda insoddisfatta. Così, dopo una serie d’incontri con associazioni di categoria ed esperti del settore, Indis ha realizzato in collaborazione con alcune aziende un prototipo da cui ha poi sviluppato la versione finale ora sul mercato.
Visual Space Acciaio copre sia l’area commerciale sia quella della produzione e, oltre alle caratteristiche standard di un gestionale indirizzato alle aziende manifatturiere, presenta alcune funzioni specifiche. Ad esempio, l’anagrafica prodotti è stata complementata con tre diverse schede tecniche ad essa collegate: la scheda-prodotto, con i dati di base e le caratteristiche standard di ogni prodotto; la scheda di stock, con le caratteristiche dello stock di produzione (come i risultati delle analisi chimiche e dei test meccanici, che anche se riferiti ad uno stesso tipo di acciaio possono leggermente variare da una fusione all’altra), e infine la scheda tecnica di lavorazione, con le richieste del cliente al momento dell’ordine. “Queste tre schede – precisa in direttore tecnico di Indis, Claudio Anselmi – risolvono il problema di associare al prodotto tutti i dati che lo qualificano senza complicare a dismisura la codifica di base. Si tratta di una esigenza tipica del mondo dell’acciaio perché in questo settore i prodotti sono definiti non solo dalle caratteristiche di base, ma anche dai dati relativi ad ogni colata e alle lavorazioni richieste del cliente, come la verniciatura o il taglio a misura”.

Claudio Anselmi
direttore tecnico di Indis

Nell’area commerciale, il modulo acquisti gestisce i listini d’acquisto e i rapporti con i fornitori e interagisce in modo dinamico con tutte le procedure del ciclo passivo. Questa capacità d’interazione e comunicazione è tra le caratteristiche che Indis reputa più significative. Infatti, tutte le informazioni necessarie passano automaticamente in sequenza da un modulo applicativo all’altro, senza nessuna operazione da parte dell’utente.
Così Visual Space Acciaio, partendo dall’ordine di vendita, genera direttamente l’ordine di produzione per tutte le lavorazioni tipiche dell’industria, gestendo i centri di lavoro sia a capacità infinita che finita, sia interni che esterni. In pratica, i moduli di produzione “ereditano” i dati del modulo di acquisizione ordini e, a loro volta, li passano alla gestione magazzino, modulo che permette (altra peculiarità ‘verticale’) la gestione degli articoli secondo varie unità di misura, ossia non solo a peso ma a unità o a tipo di confezione (come pacchi o rotoli). Oltre che la completezza funzionale, Anselmi sottolinea la facilità d’uso, grazie alla documentazione esaustiva, le funzionalità di stampa, la possibile esportazione dei risultati in diversi formati e la personalizzazione del layout. Le prime installazioni di Visual Space Acciaio sono già iniziate, ma non ci sono referenze perché i progetti sono ancora in corso.

Luciano Barelli

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
Erp
S
Strategia

Articolo 1 di 5