Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

2Win, l’unione fa la forza dell’ Erp

pittogramma Zerouno

2Win, l’unione fa la forza dell’ Erp

19 Feb 2014

di Arianna Leonardi

Dall’unione di due system integrator focalizzati sul manifatturiero discreto nasce una nuova società per l’offerta di soluzioni Infor, preposta alla creazione di new business.

L'unione fa la forza, anche in campo Erp. Nasce così una nuova società, 2Win Solutions, specializzata e unicamente focalizzata sulle soluzioni Infor, che integra l’expertise maturata da due realtà di consolidata presenza nel campo del “complex discrete manufacturing” (macchine e impianti industriali, aeronautico, automotive, elettronico ed elettrico e altri ancora): Ags (Advance Governance Solutions) e Wcm (World Class Manufacturing Solutions).

L’obiettivo ambizioso è diventare un punto di riferimento per le piccole e medie imprese del panorama produttivo italiano attraverso l’offerta dei gestionali (SyteLine e LN) e delle suite estese (Enterprise Asset Management, Product Configuration ecc.) sviluppate dalla software house americana.

Paolo Aversa, Services Director e Partner di Wcm

Come spiegano Paolo Aversa, Services Director e Partner di Wcm, e Antonio Gentile, Ceo e Partner di Ags, l’idea è creare un’unica “entità commerciale” per esplorare opportunità di business, generare contatti e portare nuovi clienti, potendo contare sulle competenze e le risorse delle due aziende.

“2Win – dice Aversa – agisce in autonomia e solo su nuovi prospect: lo scopo non è unire i clienti già acquisiti dalle due società, ma piuttosto creare nuovo business. Anche in caso di progetti cross selling, che vedono la partecipazione congiunta di Ags e Wcm, il cliente è in carico a 2Win”.

“Siamo andati oltre alla semplice partnership commerciale – interviene Gentile – con la creazione di una società partecipata al 50% da entrambe le aziende. Non a caso, il nuovo marchio significa proprio ‘coppia’, ‘gemelli’. Il nostro vantaggio sta nelle competenze condivise, che ci permettono di fare la differenza e non limitare la nostra attività alla mera vendita di tecnologie. Se implementato in modo errato, anche un buon software può non dare i benefici attesi e anzi avere un impatto negativo su sistemi e business aziendali. La consulenza è il nostro valore aggiunto”.

Antonio Gentile, Ceo e Partner di Ags

Un valore che affonda le radici tanto nel know-how di Ags (tre anni di attività, staff di 21 persone e fatturato atteso per l’anno fiscale 2014 di un milione di euro) quanto nei 15 anni di presidio di Wcm (Gold Partner di Infor con un fatturato al 30 giugno 2013 pari a 1,5 milioni di euro a cui si somma il milione generato dalla consociata SoftOne di Ravenna, per un totale di una quarantina di clienti e 29 persone).

Ma c’è un’altra chiave di competitività nella strategia di 2Win: “La nostra scelta differenziale – aggiunge Gentile – è stata avere un unico partner tecnologico. Una condizione interessante per Infor perché, in questo modo, non abbiamo distrazioni e ci concentriamo su un unico marchio. Inoltre, con il vendor condividiamo un background di esperienze nel settore: così possiamo incidere insieme sulle reali problematiche dei clienti, mettendo a fattore comune un set di competenze”.

Arianna Leonardi

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3