Unismart, una vera e propria scrivania condivisa

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2020

Unismart, una vera e propria scrivania condivisa

Unimatica presenta Unismart nata dall’esigenza di uno studio commercialista di interagire con i propri clienti permettendo loro di finalizzare le pratiche amministrative da remoto. Il progetto consente di condividere una “scrivania virtuale” per la collaborazione a distanza direttamente da browser e senza dover installare applicazioni sui propri dispositivi. La soluzione implementa tutte le declinazioni di firma elettronica attualmente ammesse dalla normativa e consente la conservazione a norma dei documenti

18 Ago 2020

di Redazione

Unismart, il progetto di Unimatica (presentato e risultato finalista ai Digital360 wards 2020 per la categoria Smart Working e Collaboration) era già in sviluppo per uno studio commercialista dall’inizio dell’anno, ma ha avuto una forte accelerata a causa delle norme sul distanziamento sociale imposte per il Covid-19. Si tratta infatti della risposta all’esigenza di interagire con i propri clienti permettendo agli stessi di finalizzare le pratiche amministrative senza bisogno di presentarsi fisicamente in studio per lo scambio e la firma dei documenti.

Unismart, le tecnologie utilizzate

L’architettura applicativa di Unismart è basata su framework Java con paradigma MVC (Model view controller) in Model Driven Achitecture.

La Web app è implementata in PHP, con l’utilizzo di REST Service che fungono da broker verso il sottosistema applicativo di business logic.

La soluzione presenta poi sottosistemi applicativi per audio video contatto e screen sharing basato su architettura Web peer-to-peer con mediazione tramite infrastruttura di relay, atta a superare le limitazioni dovute ai firewall; per un agile censimento dei fascicoli condivisi tra i soggetti; essa permette tutte le declinazioni di firma elettronica attualmente ammessi dalla normativa e consente la conservazione a norma dei documenti e mantenimento degli stessi nell’area cloud sempre consultabile sia dai gestori che dai clienti.

Il sistema di gestione del database è Postgres.

Guardando al ciclo di vita del progetto si distinguono le seguenti fasi.

In primo luogo, il progetto è stato avviato con la raccolta dei requisiti in un business case, dopo avere identificato project manager e team di progetto, sono stati quindi effettuati studio di fattibilità e analisi costi/benefici.

Per quanto riguarda la fase di pianificazione, sono stati individuati i task di progetto (analisi tecnica, sviluppo, test e rilascio), gli obiettivi di qualità e le tempistiche di rilascio.

Durante la fase di esecuzione sono stati avviati sviluppi paralleli (portale web, integrazioni con i prodotti Unimatica di Firma Digitale, FEA (Firma elettronica avanzata), Video-identificazione, Videochiamate, Conservazione a norma) e successivamente dei test, verificando il rispetto dei tempi attraverso team meeting settimanali sullo stato dell’avanzamento lavori.

In conclusione si è compiuta l’analisi dei risultati finali.

Potenzialità e vantaggi ottenuti

Unismart permette all’operatore e all’utente di condividere una scrivania virtuale per la collaborazione a distanza. Grazie alla piattaforma Unimatica l’azienda/ente può concludere in modalità remota operazioni con il cliente/cittadino che prima necessitavano di un incontro de visu tra le parti.

La soluzione permette di pianificare e attivare, su richiesta, una sessione audio-video tra le parti che, all’occorrenza, può essere utilizzata anche per il processo di video- identificazione necessario al rilascio della firma elettronica avanzata nel caso l’utente fosse sprovvisto di quella digitale.

Grazie ad Unismart l’utente, direttamente da browser e senza dover installare applicazioni sui propri dispositivi, si collega al portale del gestore per richiederne i servizi o la definizione di una pratica/contratto. In questo modo l’azienda/ente ha la possibilità di dare supporto, formalizzare contratti, mantenere il rapporto con i propri utenti anche senza la necessità di incontrarli fisicamente e in assoluta sicurezza e comodità per entrambe le parti.

Attraverso UniSmart l’utente finale ha anche la possibilità di pagare eventuali importi dovuti al gestore direttamente dalla stessa piattaforma di collaborazione remota utilizzata per la firma dei documenti, con servizio integrato PagoPa.

Inoltre, sono previste notifiche automatiche, via email o sms, delle attività svolte.

Tutto ciò che viene gestito su UniSmart rimane a disposizione dell’utente direttamente sulla scrivania digitale condivisa e può essere conservato a norma per garantirne ulteriormente la validità legale nel tempo.

Digital360 Awards 2020 ecco gli sponsor

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
Unismart, una vera e propria scrivania condivisa

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3