Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tagetik in Turchia: nuovo distributore e primo cliente

pittogramma Zerouno

Tagetik in Turchia: nuovo distributore e primo cliente

12 Mag 2011

di ZeroUno

La società italiana sbarca in Turchia con l’apertura di una nuova distribuzione in Turchia, con Keysoft, e il primo cliente nella regione, Türk Ekonomi Bankası.

A conferma della strategia di espansione internazionale, l’azienda ha firmato un accordo di partnership con Keysoft, fornitore di applicazioni per il Financial Performance Management, leader nella regione. Fehmi Özisitmez, alla guida della nuova operazione con sede a Ataşehir (Istanbul), riporterà direttamente a Manuel Vellutini, Chief Operating Officer di Tagetik, con l’obiettivo supportare aziende in tutti i settori nel gestire e misurare le performance finanziarie, controllare l’esecuzione della strategia e migliorare i processi decisionali tra le varie funzioni di business.

Türk Ekonomi Bankası, è il primo cliente, ad appena pochi mesi dall’avvio della distribuzione turca. Nel 2005, TEB ha iniziato ad espandere la propria rete di vendita in Turchia, arrivando a contare nel 2007, più di 240 sportelli. Nel 2010, la fusione di TEB con Fortis Bank ha aumentato i numeri del gruppo a oltre 600 filiali e 10.000 dipendenti. Con il supporto dei consulenti Keysoft, l’azienda ha deciso di implementare la soluzione Tagetik 3.0 per gestire le attività di reporting legale e finanziario, la cui esigenza è cresciuta enormemente a seguito della fusione. Il ‘go-live’ dell’applicazione è avvenuto lo scorso Marzo.
“Tagetik vanta una presenza in 20 paesi, relazioni con i maggiori system integrator, partner tecnologici e specialisti di consulenza locali, e valutazioni molto positive da parte dei principali analisti di mercato”, afferma Manuel Vellutini, EVP Chief Operating Officer di Tagetik. “L’avvio della nuova distribuzione in Turchia, dopo quella in Brasile, dimostra la capacità di crescere a livello internazionale in qualità di ‘software vendor’ indipendente e specializzato nel mercato del Corporate Performance Management. Il primo cliente nella regione rappresenta, senz’altro un successo in grado di aiutarci a conquistare la credibilità necessaria per competere su questo mercato”.

ZeroUno

Articolo 1 di 5